CARABINIERI (112)

  • CAMERANO: Via Martiri della Libertà 6, 60021 – tel. 071 732328 – 071 731022
  • POGGIO: Frazione Poggio 41, 60129 – tel. 071 801128
  • NUMANA: Via Flaminia 70, 60026 – tel. 071 9330585 – 071 9331673
  • OSIMO: Via Aurelio Saffi 3, 60027 – tel. 071 7138300
  • CASTELFIDARDO: Piazza del Carabiniere 1, 60022 – tel. 071 780007, Via Toscanini, 60022 – tel. 071 7823426
  • LORETO: Via Aldo Moro 2/A, 60025 – tel. 071 977102 – 071 977119
  • LEGIONE CARABINIERI MARCHE: Via XXV Aprile 81, 60122 Ancona – tel. 071 5031
  • MINISTERO DELLA DIFESA – COMANDO GENERALE ARMA CARABINIERI: Via Puglie 3, 60015 Falconara Marittima – tel. 071 910144 – 071 9173572

 

POLIZIA (113)

OSIMO: Piazza Guglielmo Marconi 7, 60027 – tel. 071 723961

 

POLIZIA TRIBUTARIA

Via Paolo Borsellino 1, 60131 Frazione Baraccola (AN) – tel. 071 22721

 

POLIZIA POSTALE E DELLE COMUNICAZIONI

Strada Cameranense 335, Ancona – tel. 071 4190330

 

POLIZIA STRADALE

Via Giovanni Gervasoni 19, 60129 Ancona – tel. 071 227591

 

POLIZIA FERROVIARIA – POLFER –

Piazza Rosselli, 60126 Ancona – tel. 071 214971 – 071 43404

 

POLIZIA DI FRONTIERA

  • DISTACCAMENTO CINOFILI: Via Aeroporto 1, 60015 Falconara Marittima – tel 071 9162017
  • AEREA: Piazzale Sordoni, 60015 Falconara Marittima – tel 071 2827227
  • AEROPORTO RAFFAELLO SANZIO: Via Aeroporto 1, 60015 Falconara Marittima – tel. 071 9188058
  • MARITTIMA: Largo Fiera della Pesca, 60125 Ancona – tel. 071 227471
  • SCALO MARITTIMO ED AEREO: Lungo Mare Luigi Vanvitelli 1, 60121 Ancona – tel. 071 227471

 

QUESTURA

Via Giovanni Gervasoni 19, 60129 Ancona – tel. (centralino) tel. 071 22881

 

VIGILI DEL FUOCO (115)

  • OSIMO: Via Flaminia, 60027 – tel. 071 7132424
  • COMANDO PROVINCIALE: Via Valle Miano 50, 60125 Ancona – tel. 071 280801

 

GUARDIA DI FINANZA (117)

  • OSIMO (tenenza): Via San Filippo, 60027 – tel. 071 715260
  • TRIBUTARIA: Via Paolo Borsellino 1, 60131 Frazione Baraccola (AN) – tel. 071 22721

 

POLIZIA MUNICIPALE

  • CAMERANO: Via San Francesco 24, 60021 – tel. 071 95577
  • SIROLO: Via Giulietti, 60020 – tel. 071 9330073
  • OSIMO: Via Molino Mensa 68 – 60027 – Tel. 071 723311
  • OSIMO STAZIONE: Piazzale Resistenza 9, 60027 – TEL. 071 7211455
  • CASTELFIDARDO: Piazza Giacomo Leopardi 8, 60022 – tel. 071 7829313
  • LORETO: Piazza Giuseppe Garibaldi 1, 60025 – tel. 071 970159

 

ASSISTENZA – PRONTO SOCCORSO

EMERGENZA SANITARIA tel. 118

  • CAMERANO: Croce Gialla – Via Marinelli 4 – tel. 071 7300947 – 071 7300948
  • SIROLO: Croce Azzurra – Via del Gelso 52 – tel. 071 9330255
  • NUMANA: Croce Bianca – Via Montalbano 16 – tel. 071 9330222
  • OSIMO: Croce Rossa – Via Molino Mensa 64 – tel. 071 7230818
  • CASTELFIDARDO: Croce Verde – Via Patrice Numumba 7 – tel. 071 7826006 – 071 7822222
  • LORETO: Croce Rossa – Via Don Enzo Rampolla 1 – tel. 071 7500225 – 071 7503166
  • SEDE REGIONE MARCHE: sede Giunta Regionale: Via Gentile da Fabriano, 9 – 60125 Ancona – Tel. 071 8061

 

OSPEDALI ANCONA E PROVINCIA

  1. O.U. Ospedali riuniti: Via Conca, 71 – 60126 Ancona Tel. 071 5961 – Tipo struttura: Azienda Ospedaliera
  2. Casa di cura Villa Igea: Via Maggini, 200 – 60127 Ancona – Tel. 071 2801906 – Tipo struttura: Casa di Cura privata – Accreditata
  3. INRCA ANCONA – Via della Montagnola, 81 – 60100 Ancona – Tel. 071 8001 – Tipo struttura: Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico. Pubblico
  4. Ist. di Riabilit. S. Stefano – Villa Adria: Via Flaminia, 324 – 60020 Ancona – Tel. 071 218951 – Tipo struttura: Casa di Cura privata – Accreditata

 

LORETO

Ospedale “Santa Casa”: Via San Francesco, 1 – 60025 Loreto (AN) – Tel. 071 7509461 – Tipo struttura: Ospedale a gestione diretta

 

OSIMO

Osp. “SS. Benvenuto e Rocco”: Via Leopardi, 15 – 60027 Osimo (AN) – Tel. 071 71301

 

ASUR MARCHE ANCONA
CONSULTORI E AMBULATORI

  • CAMERANO: Via Marinelli, 3 – 60021 – Tel. 071 7303250 – 071 7303271 – 071 7303256
  • OSIMO: Piazza del Comune, 4 – 60027 – Tel. 071 7130817 – 071 7130443 – 071 7130418
  • SIROLO: Via Moriconi, 5 – 60022 – Tel. 071 7509001 – 071 7509040

 

GUARDIA MEDICA

  • CAMERANO: Via Marinelli 3 – tel: 071 95247 – 199 419891 – cell. 335 7458579  n. verde 800 098798
  • SIROLO/NUMANA: Via Del Gelso 4 – Sirolo – tel: 071 9330825 – 199 419891 – numero verde: 800 098798
  • OSIMO: Via Leopardi snc – tel: 071 7130811 –  071 7130812 – 199 419891 – cell.335 7732288 – numero verde: 800 098798
  • CASTELFIDARDO: Via XXV Aprile 61 – tel: 071 7214180 – 199 419891 – cell.335 7012762 – numero verde: 800 098798
  • LORETO: V. S. Francesco – tel: 335 7439041- 199 419891- cell. 335 7439041 – numero verde: 800 098798

 

FARMACIE

  • CAMERANO: San giovanni, Via Papa Giovanni XXIII 27 – tel: 071 95226 fax: 071 7302286
  • SIROLO: ROMANELLI – Via S. Francesco 4 – tel: 071 9331597
  • NUMANA: EPIFANI – Via Giacomo Leopardi 8 – tel: 071 9330629 e Via Litoranea 151 – tel. 071 7390102
  • OSIMO: CARDINALI – C.so Mazzini 23 – tel. 071 7230193
    CENTRALE BARTOLI – Piazza Comune 16 – tel. 071 7230427 – 071 714404
    FANI DELLA STAZIONE – Via Adriatica 60 – tel. 071 781313
    GRIFFONI – Via Montefanese 220 – tel. 071 7100417
    LUCIANI – Via Tonnini Gualfardo 56/58 – tel. 071 2512813 – 071 7231926
    OTTAVIA – Via Monte Catria 2 – tel. 071 7103216
    RICCI – C.so Mazzini 101 – tel. 071 715346
    ROMALDINI – Via Lionetta 2 – 071 714448
  • CASTELFIDARDO: COMUNALE CENTRO – Via Mazzini 10 – tel 071 780689
    DINO – 60022 Cerretano – Via Mattei 6 – tel 071 4606302
    DINO – Via Che Guevara 85/C – tel. 071 7808299
    PEROGIO – Via Donizetti 2 – tel. 071 780618 – 071 7823835
    RATTI – Via delle Sgogge 2 – tel 071 7808153 – 071 7824551
  • LORETO: COMUNALE – Via Villa Musone – tel 071 970142 – fax: 071 7504263
    SALUSTRI – Via Bramante 180 – tel. 071 7500124
    FONDAZIONE OPERE LAICHE – Via Boccalini 13 – tel. 071 970133

 

PARAFARMACIE

  • CAMERANO: DEL BELLO – Via Loretana 124 – tel 071 7305252 – 071 731670
  • OSIMO: ALKIMIA – Via Guazzatore 152 – tel. 071 717811
  • CASTELFIDARDO: ANNA – Via IV novembre 29 – tel. 071 780096
  • LORETO: IPER SIMPLY – Via Buffolareccia – tel 071 2512484

 

PROTEZIONE CIVILE

  • PROVINCIA DI ANCONA: Via Menicucci 1 – Ancona – tel. 071 5894604
  • CAMERANO: c/o Municipio – Via Giacomo Leopardi – tel 071 959470
  • FILOTTRANO: Via Leopardi 12 – tel. 071 331 8941331

 

CORPO FORESTALE

Viale Cristoforo Colombo 106 – 60127 Ancona – tel. 071 2806546 – 071 2809260

 

GUARDIA COSTIERA

UFFICIO MARITTIMO

NUMANA: Piazzale Portofino 1 – tel. 071 22758377

 

CAMERA DI COMMERCIO

INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ANCONA: Via Cupramontana 1 – 60128 – tel. 071 5898206 – 071 5898209 – fax 071 2817123

Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

Meglio essere formica o essere cicala?

Riflessioni a confronto nell’evolversi della società


Camerano, 19 giugno 2022 – La favola di Esopo la conosciamo tutti, sì sì, quella della formica e della cicala. Quella dove si racconta delle formiche che passano tutta l’estate a faticare e a immagazzinare semi e provviste per l’inverno, mentre le cicale se ne fregano delle provviste e dedicano i mesi estivi a godersi il sole e a cantare da mattina a sera. Poi, quando l’estate passa e arriva il freddo dell’inverno, le formiche hanno cibo per superarlo mentre le cicale muoiono di fame.

Morale a parte (è chiaro che Esopo ci tramette la negatività dell’essere cicala), ai giorni nostri, essere formica vale ancora la pena? Voglio dire, visto l’andazzo delle cose, ha ancora senso passare una vita a spaccarsi la schiena per assicurarsi un inverno decedente e sostenibile, oppure è meglio godersela quanto più è possibile, fare ciò che si vuole e non ciò che si deve, tanto alla fine quando viene l’inverno ci sarà qualcuno che penserà anche alle cicale?

Negli ultimi sessant’anni il mondo è cambiato parecchio. Per certi versi in bene, per altri in male. Parecchio in male. I nostri genitori, negli anni ’60 del secolo scorso, hanno iniziato a fare le formiche e, dopo una vita di lavoro, rinunce e tanto sudore, in linea di principio sono riusciti ad avere una casa di proprietà e ad assicurarsi una vecchiaia senza tribolazioni. Ma quelli erano anni in cui le regole esistevano ed erano rispettate. Oggi?

Oggi, ai genitori dell’ultima generazione non basterebbero tre vite vissute nelle rinunce per riuscire a mettere al sicuro la propria vecchiaia né, tantomeno, a garantire serenità ai propri figli; e forse è anche per questo che di figli non se ne fanno più. Allora, visto come stanno le cose, che senso ha essere formica? Meglio essere cicala, se non altro me la sono goduta!

Meglio essere cicala anche perché, quando l’inverno arriva, arriva anche la Naspi, il reddito di cittadinanza, il sussidio di disoccupazione, lo sconto sulle bollette in base al proprio Isee (che più è basso e meglio è). Il lavoro? Ma che, sei matto? Chi me lo fa fare di sudare le proverbiali sette camicie quando, stando a casa in canottiera, mi danno comunque dei soldi per vivere?

Certo, mica tutti sono così… cicale, le eccezioni esistono, ma sono milioni quelli che non fanno eccezione. Quelli che (anziani indigenti a parte) oggi succhiano dal sociale tutto ciò che possono e che dicono: domani si vedrà! Eppoi, sai che domani! Le pensioni spariranno, così come tanti lavori. Magari arriva la terza guerra mondiale e… amen. Il lavoro è sempre più precario e non permette di programmare il futuro. La vita è così breve che va vissuta e non certo subìta. Meglio mille volte cicala che formica!

Eddai, ci risiamo! Eppure, basterebbe così poco. Basterebbe pagare salari equi ed onesti, con denaro che abbia un potere d’acquisto reale e solido, cosicché, dopo aver pagato l’affitto, le bollette, il cibo per la famiglia, la scuola dei propri figli, restasse ancora qualcosa per qualche capriccio. Negli anni ’60 era così, poi è arrivata la globalizzazione e la Terza Repubblica.

Ma negli anni ’60 le cicale si contavano sulle dita di una mano, e venivano additate come esempio negativo. Oggi, nel 2022, è l’esatto opposto; oggi, le cicale vengono osannate sui social. Fare sacrifici, lavorare sodo anche per poco, aspirare ad un traguardo migliore, sono modi di vivere che non ci appartengono più: che siano le formiche a fare fatica!

© riproduzione riservata


link dell'articolo