Argomenti per categorie

Osimo – Effettuato un sopralluogo al cantiere dell’ex cinema Concerto

Pugnaloni: “Salvo nuovi imprevisti, ci vorranno altri trenta giorni lavorativi per completare il cantiere”

Osimo, 20 dicembre 2023 – L’Amministrazione Pugnali, insieme alla ditta che sta ultimando i lavori, ha svolto un sopralluogo per verificare lo stato dei lavori nel cantiere dell’ex cinema Concerto: il punto dello stato d’avanzamento prima della pausa per le festività natalizie.

«Salvo nuovi imprevisti, ci vorranno altri trenta giorni lavorativi per completare il cantiere – spiega il sindaco Simone PugnaloniQuello nella sala proiezioni è stato già portato a termine in realtà. Sono stati montati infissi, servizi igienici, attrezzature digitali, e siamo in attesa della consegna del maxischermo. I lavori, in questa ultima fase, si stanno concentrando sul vialetto adiacente alla sala cinematografica, che lo separerà dal mercato coperto. Il vialetto sarà uno spazio sempre aperto a tutti e con collegamento a Piazza delle erbe, ma fungerà anche da scivolo come uscita per i diversamente abili. Per quanto riguarda invece l’ingresso e l’uscita ordinaria, rimarranno quelle storiche di un tempo su Piazza San Giuseppe».

Il primo cittadino fa una riflessione: «Capisco che impiegare otto anni per un cantiere da circa mezzo milione di euro non sia una cosa normale, io per primo ho contestato la situazione con le parti coinvolte ma purtroppo, vista la delicatezza dell’area e del progetto, sono emersi più imprevisti in questi anni. Tra gli altri, posso solo ricordare che la prima fase del cantiere per ristrutturare l’ex cinema era affidata ai frati minori conventuali, che hanno acquistato la porzione del vecchio immobile dove intendono realizzare la biblioteca francescana. La ex platea, da accordo di programma, l’avrebbero consegnata grezza al Comune che ne rimane proprietario, ma i lavori sono andati a rilento».

Sono poi subentrati diversi pareri da parte della Soprintendenza, con nuovi stop ad ogni cambio di funzionario nel corso degli anni. Ci sono state anche delle osservazioni da parte del Comune, rivolte alle ditte che si sono susseguite nei lavori all’ex cinema, per migliorare alcuni interventi.

«Infine – continua Pugnaloni – avevamo ipotizzato di aprire la sala cinematografica, che fungerà da auditorium con 99 posti, prima di realizzare il vialetto accanto, ma con i tecnici abbiamo preferito attendere, sia per questioni estetiche del complesso sia perché il vialetto avrebbe potuto rappresentare, come nei fatti sarà, l’uscita per diversamente abili. Quindi siamo arrivati ad oggi».

Sindaco, possiamo farci conto?

«Certo, questa non è l’ennesima promessa, come sono solite dire le opposizioni, è un aggiornamento su un cantiere cui teniamo in tanti. I lavori sono quasi ultimati, li terremo sotto osservazione per poter finalmente inaugurare il rinnovato cinema di Osimo nel più breve tempo possibile, coinvolgendo la Asso nella sua futura gestione, come avviene già per il teatro La Nuova Fenice».

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: