Argomenti per categorie

Lions Club Osimo dona un Vocatab alla Lega del Filo d’Oro

Si tratta di un comunicatore a schermo dinamico completo di software per la comunicazione facilitata

Osimo, 19 novembre 2022 – Bellissima cerimonia quella di venerdì 18 novembre presso la Lega del Filo d’Oro, punto di riferimento ed eccellenza in Italia nel consentire la maggiore autonomia possibile alle persone sordocieche e pluriminorate sensoriali.

Da tempo ormai un forte legame unisce il Lions Club Osimo alla Lega del Filo d’Oro, con i tanti service, con visite di Presidenti Internazionali, fino ad arrivare ai giorni nostri con la consegna avvenuta ieri di una apparecchiatura Vocatab, un comunicatore a schermo dinamico completo di software per la comunicazione facilitata.

Un risultato che è stato possibile raggiungere grazie al torneo di Burraco Solidale organizzato in agosto a Campocavallo di Osimo, e grazie al supporto e alla collaborazione dei soci del Lions Club. Nell’occasione, il presidente della Lega del Filo d’Oro Rossano Bartoli ha ripercorso la storia della Lega sin dalla sua nascita nel lontano 1964.

L’ Associazione è stata fondata da un’idea illuminata di Sabina Santilli, sordocieca, che a soli sette anni come conseguenza di una meningite perse l’udito e la vista. Bartoli ha ricordato le difficoltà iniziali quando la sede era in una casa colonica, inizialmente ente morale poi riconosciuto come associazione onlus, fino a giungere ad oggi con la nuova struttura che è in fase di ultimazione.

A seguire l’intervento del governatore del Lions Club Francesca Ramicone che ha ringraziato la Lega per l’invito ed ha ricordato il suo motto: “La soddisfazione di essere dalla parte del giusto”. Il Governatore ha inoltre ricordato che Sabina Santilli nacque a San Benedetto dei Marsi, un piccolo comune dell’Abruzzo dimezzato purtroppo dal terremoto della Marsica del 1915. La sua casa natale verrà, tra l’altro, ristrutturata con il contributo del Filo d’Oro e verrà adibita ad attività istituzionale dell’Associazione con un Museo che ripercorrerà la storia di Sabina.

Al termine degli interventi si è svolta la cerimonia di consegna dell’apparecchiatura, accompagnata dalle parole del presidente del Lions Club Osimo, Sirena Rosciani: «Oggi siamo orgogliosi di essere qui, a presenziare alla cerimonia di consegna di questa importante apparecchiatura “Vocatab” per la comunicazione facilitata per i sordociechi e pluriminorati psicosensoriali. Iniziative come queste, testimoniano la nostra vicinanza verso il prossimo favorendo le varie realtà sociali della nostra comunità. Siamo molto soddisfatti di aver portato a compimento anche questo service, grazie come sempre al lavoro di squadra e all’impegno che tutti noi abbiamo messo in campo. Come ripeto sempre, solo attraverso il gioco di squadra, si possono affrontare grandi sfide e raggiungere grandi risultati, sempre in favore dei meno fortunati».

 

redazionale

© riproduzione riservata

 

Tags: