Argomenti per categorie

Elezione dei componenti della Consulta Immigrati

L’Amministrazione invita a presentare le candidature per farne parte

Osimo, 1 novembre 2019 – L’Amministrazione comunale è in procinto di costituire la Consulta Immigrati per il mandato 2019-2024. Le Consulte Comunali sono  organismi di partecipazione dei cittadini all’amministrazione locale. Sono composte da rappresentanti della Giunta, del Consiglio comunale, delle associazioni e da privati cittadini con approfondita conoscenza nel campo di attività proprio della consulta.

Le Consulte Comunali emettono pareri su richiesta dell’Amministrazione Comunale o formulano proposte, nelle materie di competenza.

Osimo – Il Municipio

La Consulta Immigrati è così composta:

  • Assessore ai servizi Sociali
  • 2 consiglieri comunali (1 di minoranza ed 1 di maggioranza)
  • 3 rappresentanti degli immigrati eletti a seguito di scrutinio palese
  • 2 rappresentanti delle associazioni di volontariato di cui 1 della Caritas locale
  • 1 rappresentante dei Centri Servizi di Accoglienza locali
  • 1 rappresentante designato dalle OO.SS. territoriali

Tutti i cittadini extracomunitari interessati a far parte della Consulta Immigrati, residenti nel Comune di Osimo con età superiore a 18 anni, sono invitati a presentare le proprie candidature presso l’Ufficio Protocollo (Residenza Municipale, ingresso principale, piano terra, primo ufficio a sinistra).

Saranno prese in considerazione le domande pervenute entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 14 dicembre 2019. La candidatura deve essere presentata compilando un apposito modello scaricabile dal sito del Comune. Alla candidatura deve essere allegata fotocopia del documento di identità.

Le votazioni per l’elezione dei componenti la Consulta Immigrati si terranno nel 2020, in data che verrà resa nota con apposito ulteriore avviso, che sarà pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Osimo e gli elettori potranno esprimere la propria preferenza sottoscrivendo una sola delle candidature presentate.

 

redazionale

Tags: