Argomenti per categorie

Importanti sviluppi per il bypass Via di Jesi – ponte sul fiume Musone

4,1 milioni di euro stanziati per i lavori parziali e per la progettazione dell’intera variante che prevede una nuova strada a scorrimento veloce

Osimo, 3 gennaio 2021 – Dopo aver approvato in Giunta il progetto esecutivo del tratto di variante della direttrice Ancona – Macerata che collegherà la rotatoria già realizzata in Via di Jesi con il ponte sul fiume Musone, bypassando il centro abitato della frazione di Padiglione, é ora in corso la gara per la realizzazione presso la stazione appaltante, con l’obiettivo di iniziare i lavori già a Pasqua.

«Un’opera fondamentale per la nostra città – dichiarano i Popolari Uniti per Osimo – che abbiamo sempre sostenuto con forza e considerato strategica, in quanto permetterà di decongestionare il traffico dall’incrocio di Padiglione e di snellire in maniera significativa i tempi di percorrenza in questo importante snodo viario. Un investimento importante atteso da molto tempo dalla città, pari a circa 1 milione di euro, che va visto soprattutto in un’ottica più ampia di realizzazione dell’intera variante».

A questo investimento parziale, infatti, si aggiungono altri 3,1 milioni di euro di stanziamento che finanzieranno la progettazione dell’intera variante e la realizzazione di un ulteriore tratto funzionale che collegherà Via d’Ancona alla rotatoria sulla Sbrozzola, oltre alla rotatoria in zona Cargopier, deviando così il traffico che transita ora per San Biagio e Aspio in una strada a scorrimento veloce.

«Esprimiamo soddisfazione per questo importante passo avanti – concludono i Popolari osimani – e continueremo a dare il nostro contributo per poter concretizzare questo progetto».

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: