Argomenti per categorie

Controlli automatici di Rc Auto e revisioni

Grazie al dispositivo Police control, accertamenti in tempo reale verso i trasgressori

Anche il Comune di Camerano ha in dotazione il Police control, che permette il controllo automatico delle targhe dei veicoli in circolazione, verificandone principalmente la copertura assicurativa e la revisione.

Il sistema è composto da una telecamera ed un notebook connesso alla rete internet. La telecamera, posizionata a bordo strada o sull’auto, riconosce la targa del mezzo e la procedura verifica i dati rilevati confrontandoli con quelli presenti in appositi registri Nazionali.

Se il mezzo o la targa presenta anomalie (furto, assicurazione o revisione non in regola, presente in black-list) il sistema allerta immediatamente la pattuglia tramite un messaggio acustico e visivo, che può provvedere a fermare il mezzo e ad eseguire le consuete attività di accertamento.

Camerano – Servizio di pattugliamento della Polizia locale

Durante i rilievi le informazioni vengono memorizzate in un database che consente di produrre il report con le informazioni su quando e dove è avvenuto l’intervento, il personale di Polizia municipale coinvolto e l’elenco di tutte le targhe rilevate con relative fotografie.

Dal controllo effettuato con il Police control nel 2017 su circa 2.800 automezzi – fa sapere la Polizia municipale – è stato possibile rilevare che i cameranesi sono molto precisi nell’ottemperare gli obblighi di legge, considerando che “solo” 26 mezzi erano sprovvisti della copertura assicurativa e 12 erano privi di revisione.

Dai controlli, inoltre, è emerso che un conducente era privo di patente perché non l’aveva mai conseguita. Sono state sospese 4 patenti per altre infrazioni e sono state rilevate 259 violazioni sulle soste.

La Polizia municipale tiene anche a sottolineare che guidare un’auto priva di copertura assicurativa prevede sanzioni da 841 a 3.287 euro (art. 193 cod. strada), e il fermo amministrativo del veicolo. A tutto ciò vanno aggiunti anche i costi relativi alla custodia del mezzo, che saranno ovviamente a carico dell’automobilista.

Per quanto riguarda la mancata revisione, le sanzioni amministrative vanno da 168 a 674 euro, e possono aumentare nel caso in cui la Polizia rilevi nuovamente la non ottemperanza all’obbligo della revisione.

I cittadini possono verificare se la propria auto risulti in regola con la copertura assicurativa e con la revisione collegandosi al sito web ilportaledellautomobilista.it

 

redazionale

Tags: