Argomenti per categorie

Ancona, avvio della riqualificazione di piazza della Repubblica

Lunedì 15 luglio inizieranno i lavori per la trasformazione della piazza in area pedonale. Tra gli interventi previsti: smontaggio della pensilina, sistemazione delle pavimentazioni e rimozione delle barriere architettoniche

Ancona, 9 luglio 2024 – Il sindaco Daniele Silvetti e l’assessore ai Lavori Pubblici, Stefano Tombolini insieme ai tecnici comunali, hanno effettuato stamane un sopralluogo a piazza della Repubbica e vie limitrofe in vista dell’avvio dei lavori di riqualificazione, fissati per lunedì prossimo 15 luglio. L’intento, annunciato nei giorni scorsi, è quello di realizzare una piazza completamente pedonale con relative modifiche alla viabilità veicolare.

La prima parte dell’intervento corrisponde ad una sperimentazione rispetto alle scelte di modifica della viabilità veicolare, anche in vista dell’imminente svolgimento dell’evento G7 Salute che si svolgerà nella città di Ancona nei primi giorni di ottobre. L’obiettivo è quello di mettere in atto tutti gli interventi ad eliminazione degli ostacoli per la completa fruizione della piazza da parte dei pedoni. Tra gli interventi previsti a riguardo nella piazza:

lo smontaggio della pensilina, la sistemazione delle pavimentazioni stradali in pietra arenaria, l’eliminazione delle barriere architettoniche, la messa in opera di paletti para pedonali, lo smontaggio e il posizionamento di elementi verticali elettronici e la messa in opera segnaletica verticale.

Da subito si realizzerà la traiettoria veicolare obbligatoria in discesa da via Gramsci in linea diretta su largo Sacramento, con immissione su piazza Kennedy e verso l’uscita dalla città. I mezzi, in sostanza, non effettueranno più la curva a destra davanti al Teatro.

Verranno eliminati la pensilina in mezzo alla piazza e gli stalli dedicati oggi alla sosta veloce posti davanti alla pensilina. I taxi verranno saranno spostati e posizionati all’ingresso dello scalo portuale; lo spazio destinato agli scooter, a fianco, verà mantenuto, mentre il cassonetto Igenio attualmente ubicato a lato della chiesa del Sacramento verrà rimosso: Anconambiente comunica che il conferimento dovrà essere effettuato in largo Sacramento, via Cialdini angolo piazza Kennedy e via dell’Appannaggio.

Sempre in piazza Kennedy verrà rimossa la fermata bus esistente e trasferita in via XXIX settembre insieme con l’altra già presente, liberando 7 posti auto, e verrà eliminato il piccolo spartitraffico con semaforo davanti alla Banca d’Italia.

«Questo primo intervento – afferma il sindaco Silvetti – anticipa un progetto più complesso che interesserà il centro storico. La piazza sarà restituita alla città, sarà vivibile e percorribile senza il passaggio attuale delle auto. A beneficiarne anche la viabilità che non subirà gli attuali intasamenti, liberando uno spazio che metterà in risalto lo storico Teatro delle Muse».

Il costo complessivo dei lavori – finanziati con somme derivanti da avanzo centro storico è di € 50.000,00.

Tags: