Argomenti per categorie

Rocca di Gradara: presentazione di uno studio condotto dalle quattro Università delle Marche

Venerdì 14 giugno alle ore 15.00 presso la Rocca di Gradara

Gradara, 12 giugno 2024 – Si terrà venerdì 14 giugno, alle ore 15.00, presso la Rocca di Gradara un appuntamento rivolto a tutta la cittadinanza dove saranno resi noti gli esiti di una ricerca condotta dalle quattro Università delle Marche, di cui UnivPM è stata capofila, finanziata dalla Direzione Regionale Musei Marche del MiC, sulla Rocca di Gradara.

Le attività di ricerca sono state oggetto di un avviso pubblico di manifestazione di interesse emesso nel 2019 dal Polo Museale delle Marche – Direzione Generale Musei dell’allora Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (oggi Ministero della Cultura), nell’ambito del finanziamento relativo alla 

Verifica del rischio sismico, riduzione della vulnerabilità, restauro – Programma degli interventi D.M. 19/02/2018 – Cap. 8105/4 per la Rocca Demaniale di Gradara.

Lo studio è stato condotto dalle quattro Università del territorio marchigiano: Università Politecnica delle Marche, capofila del progetto, con il coordinamento del prof. Stefano Lenci, Università di Camerino, Università di Macerata e Università di Urbino Carlo Bo.

La ricerca ha approfondito la conoscenza indiretta, con particolare riguardo alla ricerca d’archivio, la caratterizzazione fisica e meccanica dei materiali da costruzione, l’analisi della consistenza residua e dei restauri pregressi, la verifica degli aspetti strutturali, e ha restituito un corpus documentale aggiornato sulla rocca e strumenti di gestione dei dati acquisiti.

Tra i risultati di maggior rilevo si segnalano: la ricostruzione dei diversi assetti insediativi del complesso fortificato nel tempo e la modellazione digitale degli stessi finalizzata alla stampa 3D per una accessibilità ampliata ai contenuti culturali.

Gli esiti della ricerca saranno a breve pubblicati da Gangemi Editore, nell’ambito della Collana Antico/Futuro.

L’evento ha ottenuto il patrocinio dell’Ordine degli Architetti e degli Ingegneri della provincia di Pesaro e Urbino, della Federazione degli Ordini degli Ingegneri delle Marche e dell’Istituto Italiano dei Castelli – Sezione Marche.

Programma

Tags: