Argomenti per categorie

L’11 e il 12 maggio “Esplorare le Bellezze dei Parchi a Cavallo” attraversa il Parco del Conero

Conte, Presidente Parco: «Lavoriamo sulla fruizione del territorio in piena sicurezza per promuovere il turismo sostenibile»

Sirolo, 10 maggio 2024 – Attraversare le aree naturali protette a cavallo significa entrare in sintonia con gli habitat, percorrere sentieri e ascoltare il battito della biodiversità, contribuire alla tutela degli ecosistemi interagendo con l’animale che da migliaia di anni aiuta e accompagna l’uomo.

Esplorare le bellezze dei parchi a cavallo è una iniziativa che nasce dall’incontro tra Federparchi e l’associazione Natura-a-cavallo ed è giunto alla 6’ tappa, dopo aver percorso 579 km con ben 225 partecipanti. Coinvolte 13 tra aree protette ed enti locali e 8 stakeholders.

Scopo dell’iniziativa è di preservare gli ecosistemi naturali e la biodiversità all’interno delle aree protette, garantendo che le attività di escursionismo equestre siano gestite in modo sostenibile per minimizzare l’impatto sull’ambiente. Al contempo si vuole favorire l’escursionismo equestre come forma di turismo sostenibile, incentivando le pratiche a basso impatto ambientale e contribuendo allo sviluppo economico locale, creando esperienze uniche e sostenibili per la fruizione dei parchi.

Per raggiungere questo ambizioso obiettivo Federparchi e Natura a Cavallo organizzano 22 tappe attraverso le aree protette italiane, da nord a sud, tra colline e montagne, parchi peri-urbani, costieri e fluviali.

Il Programma prevede:

11 maggio, alla scoperta del Conero dal monte al mare incantato, destinazione Monte Conero e spiaggia San Michele. Ore 9-17. Partenza e arrivo a il Corbezzolo, contrada Piancarda di Massignano, 124, Massignano (AN). Tempo: 6 ore, lunghezza: 30 km.

12 maggio, alla scoperta del Conero dal monte al mare incantato, destinazione Foce del Musone. Ore 9-15. Partenza e arrivo a il Corbezzolo, contrada Piancarda di Massignano, 124, Massignano (AN). Tempo: 4 ore, lunghezza: 20 km.

Luigi Conte, Presidente del Parco del Conero: «Si tratta di un’iniziativa nazionale di grande valore che fa tappa all’interno del Parco del Conero. Siamo grati a Federparchi per averci scelto e, in accordo con l’associazione Natura a Cavallo si prospetta una 2 giorni particolarmente interessante e suggestiva nei meravigliosi scenari di questa area protetta. Il Parco del Conero sta lavorando molto sulla fruizione dei suoi sentieri e percorsi a piedi, in bicicletta ed anche a cavallo, puntando decisamente alla tutela del territorio e del suo equilibrio, alla sostenibilità ambientale, all’accessibilità. Il cluster del turismo a cavallo è molto vivace e strutturato e per noi è un’opportunità che intendiamo implementare. Nel nostro centro visite a Sirolo è possibile reperire le carte ufficiali per fruire dei percorsi in piena sicurezza e ricevere tutte le informazioni»

L’Italia, inoltre, registra un milione e mezzo di appassionati al turismo equestre con 7mila chilometri di itinerari lungo i quali sono censiti 16 mila allevamenti, con oltre 50mila addetti, per un volume d’affari che supera i 900 milioni di euro.

Locandina

Tags: