Argomenti per categorie

Roberto Scandali confermato con la Pallamano Camerano

Uno dei veterani del gruppo rimarrà anche per la prossima stagione nel doppio ruolo giocatore e allenatore del settore giovanile

Camerano, 14 luglio 2019 – La Pallamano Camerano riparte da Roberto Scandali. Uno dei “veterani” del gruppo gialloblu è stato riconfermato nella rosa a disposizione di coach Sergio Palazzi in vista della prossima stagione. Un tassello d’esperienza importante per la nuova squadra che riparte da uno dei capisaldi con cui ha condiviso tante battaglie sul campo in tutti questi anni.

Roberto manterrà il suo ruolo anche nello staff tecnico del settore giovanile: un ruolo fondamentale nel lavoro con i più piccoli, difficile ma che, allo stesso tempo, regala tante soddisfazioni.

Roberto Scandali

La conferma in prima squadra era scontata come da anni ormai – commenta Roberto –  Le impressioni sulla prossima stagione sono buone, come giocatore non mi spaventa nulla. Darò il massimo come sempre. Con Sergio e Davide stiamo crescendo esponenzialmente, il livello degli allenamenti si è alzato tantissimo e questo è veramente una cosa stupenda e rara da vedere. Siamo fortunati ad avere due tecnici di livello nella nostra società che punta all’eccellenza“.

Roberto, oltre a lavorare con i più piccoli nel settore giovanile (dai 5 ai 13 anni), ed aiutare Davide Campana con l’under 13, segue con grande entusiasmo il progetto nelle scuole, un’attività impegnativa che porta sempre i suoi frutti e che permette la conoscenza di questo bellissimo sport nel mondo scolastico.

Roberto Scandali attorniato dai suoi “ragazzi” del settore giovanile

Da allenatore sono pronto a migliorare ogni anno di più – continua Scandali –  Dobbiamo crescere sempre e trasmettere il massimo delle esperienze ai nostri giocatori. L’anno passato è stato stupendo ed i nostri ragazzi, ed i loro genitori, ci hanno dato tantissime soddisfazioni, sia dentro che fuori dal campo. Il progetto scuola è sempre molto bello ed utile per imparare tante cose nuove, ormai sono anni che ci sono dentro ed è un mondo fantastico anche se non è sempre facile da vivere. Sono orgoglioso di avere questo ruolo nella società“.

 

redazionale

Tags: