Argomenti per categorie

Preraduno per il San Biagio Calcio con cena a base di carne alla griglia

Dopo le tante riconferme, ecco cinque volti nuovi ma il mercato potrebbe non essere finito qui. Preparazione al via dal 16 agosto

Osimo, 27 luglio 2023 – Il San Biagio Calcio ripartirà con la preparazione atletica il 16 agosto in vista del prossimo campionato di Seconda Categoria ma intanto, la sera di mercoledì 26 luglio, si è riunito per un preraduno nei locali messi a disposizione gentilmente dalle Acli e dalla parrocchia di San Biagio.

Alla presenza dei dirigenti e del consiglio direttivo, gli oltre 80 tesserati tra staff tecnico e atleti di Prima squadra, Juniores e Calcio a 5 si sono ritrovati per conoscere i nuovi arrivati e gustarsi un’ottima cena a base di carne alla griglia.

La Prima squadra del San Biagio (Seconda Categoria) al preraduno

Il presidente Gianni Cecati: «È stato enorme il piacere di vedere la Prima squadra ringiovanita e in gran parte riconfermata, quindi con un gruppo già compatto, l’obiettivo è allenarsi per vincere con la missione di creare un gruppo famiglia, dove tutti sono indispensabili per dare lustro alla società San Biagio. La premessa per tutte le squadre agonistiche, quindi anche Under19 e Calcio a 5, è lavorare per formare giovani vincenti in un ambiente famigliare. Al centro del nostro progetto c’è la crescita del giovane. Avremo almeno quattro quinti della Prima squadra sotto i 23-24 anni e molti provengono dal nostro settore giovanile, questa è una enorme soddisfazione, i dirigenti e lo staff lavorano per questo. Faccio a tutti un grande in bocca al lupo ricordando sempre di pensare alla squadra prima che alle singole ambizioni, e di onorare con dignità e passione i colori che indossano, il Galletto sta per compiere 45 anni e merita il massimo».

Il mister della Prima squadra e responsabile tecnico del settore agonistico di calcio a 11, Michele Marinelli: «La cena di presentazione ha riunito le squadre agonistiche del San Biagio, si sono ritrovati giocatori, allenatori e dirigenti rinsaldando l’unità di intenti e la voglia di fare bene. Questa è una società familiare ma ben strutturata e che, da qualche anno, si sta ingrandendo in numeri e qualità delle proposte. Per quanto riguarda la Prima squadra che allenerò per il terzo campionato di seguito, sono soddisfatto del lavoro fatto dalla società e dal Ds sul mercato. Presi giocatori con caratteristiche diverse da quelli che avevamo già in rosa, per ampliare il bagaglio tecnico tattico del gruppo, abbiamo anche allungato e ringiovanito ulteriormente la rosa. Approfitto per ringraziare che è stato con noi la scorsa stagione e accolgo i nuovi con molto entusiasmo. È una squadra questa con tante potenzialità, potrà crescere moltissimo proprio perché composta da tanti ragazzi. Questo è l’obiettivo del San Biagio, avere una formazione forte ma giovane e con un progetto da sviluppare nel medio lungo periodo».

Un saluto lo ha portato anche il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni, il quale ha garantito la vicinanza del Comune al club biancorosso, soprattutto per quanto riguarda gli impianti sportivi gestiti e da migliorare. In questo senso il sindaco ha raccolto le esigenze, e fornito la disponibilità, a mettere mano ad una ristrutturazione degli spogliatoi a servizio del campo principale di calcio a 11 e anche del campo di calcio a 5 dell’Aspio il cui manto è ormai usurato e pericoloso.

Questa la rosa della Prima squadra:

portieri: Riccardo Buontempi 23 anni, Michele Mengoni, 20, Lorenzo Stortoni, 20;

difensori: Andrea Brasili, 32 anni, Stefano Camilletti, 34, Francesco Bottegoni, 20, Giacomo Pagliarecci, 19, Simone Quercetti, 20, Jacopo Venturini, 19, Alessandro Baldoni, 20 anni, che verrà riscattato dal Castelfidardo dopo i 5 mesi in prestito della scorsa stagione;

centrocampo: il capitano Lorenzo Marchetti, 26 anni, Marco Antinori, 32, Tommaso Marinelli, 20, Jacopo De Luca, 21;

attacco: Gianmarco Binci, 31 anni, Mattia Raimondi, 26, Diego Malatesta, 20, Michele Pasqualini, 42, Davide Mariotti, classe 2003 uscito dalla Juniores. Per la preparazione estiva verranno poi integrati dalla Juniores anche Lorenzo Marrone (centrocampista classe 2005) e i difensori Mattia Mariotti (2005) e Michele Zuccari (2004).

I nuovi acquisti sono al momento cinque: Luca Bezzeccheri attaccante di 25 anni proveniente dalla Nuova Sirolese, Enrico Galassi centrocampista di 32 anni la scorsa stagione prima a Loreto e poi alla Stese, l’esterno offensivo Mattia Giacchetta 21 anni dall’Atletico Conero, l’esterno di centrocampo Andrea Rosini 22 anni ex Ankon Dorica e Acli Villa Musone, Islem Chouine difensore di 20 anni dalla Castelfrettese.

Il mercato potrebbe però non essere finito qui, con la società attenta alle occasioni che si potrebbero presentare da qui a settembre.

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: