Argomenti per categorie

Ossigeno per La Nef Osimo che batte Castelferretti al tie-break

Pallavolo maschile Serie B girone G - 20ª giornata

LA NEF OSIMO – GS PALLAVOLO SABINI: 3-2

Osimo, 13 marzo 2022 – La Nef Osimo torna a vincere in casa e lo fa nel derby contro la Sabini Castelferretti al tie-break per 3-2. Un match vibrante ed appassionante, giocato sui dettagli, con i “senza testa” che si ritrovano all’ultimo con la defezione di Lorenzo Silvestrelli, ben rimpiazzato da Giorgio Molari.

Un successo che permette ai biancoblù di riprendere un po’ di ossigeno in classifica generale. La squadra di coach Riccardo Baldoni cercava riscatto in casa, dopo l’ultima uscita poco brillante contro la Nova Volley Loreto, mentre la Pallavolo Sabini seguiva i “senza testa” con un solo punto di margine e voleva riscattare l’ultima sconfitta interna contro la Paoloni Macerata.

Avvio equilibrato del match con Stella protagonista soprattutto in attacco: il muro difensivo degli ospiti si fa notare e l’equilibrio non si spezza fino a quando Mancinelli si mette in luce con tre attacchi decisivi e porta la sua squadra in vantaggio col punteggio di 21-25.

Un attacco di Stella 

Secondo set con i padroni di casa più determinati, ma la Sabini Castelferretti riesce sempre a rispondere grazie ancora a Mancinelli e Galdenzi. Si arriva a metà set con Osimo ad inseguire per 12-13. Molari e Cremascoli si fanno notare a muro, mentre Mancinelli con due ace indirizza il set per la squadra ospite. La Nef, con l’ingresso di Polidori sembra rinata e mette a segno 4 punti decisivi, raggiungendo il pari sul 23-23 poi, grazie all’Ace di Stella, i biancoblù pareggiano i set sul 24-26.

Partenza in salita nel terzo set per la squadra di Riccardo Baldoni: gli ospiti si portano subito avanti per 2-7 grazie a Licitra e Giaccaglia. Cremascoli e Vignaroli svegliano i compagni riducendo lo svantaggio a 7-10. Stella si mette in proprio e trascina i suoi fino a raggiungere il pari 21-21, insperato a inizio set, ma Caciorgna sbaglia gli attacchi decisivi e la Sabini Castelferretti se lo aggiudica per 23-25.

Nel quarto set La Nef Osimo si mette in moto con un altro piglio, partendo forte in attacco e murando gli attacchi avversari grazie a Polidori e Silvestrelli, punteggio sul 7-2. Set con i “senza testa” che mantengono un discreto vantaggio ma la Sabini Castelferretti non si dà per vinta e grazie a Galdenzi, Giaccaglia e il solito Mancinelli mantengono il set acceso fino alla fine. Due ace di Vignaroli e La Nef arriva sul 2-2 col punteggio di 25-16.

Quinto e ultimo set con Vignaroli protagonista in fase d’attacco: i padroni di casa partono bene, 5-3, Licitra risponde e dopo un ace ribalta la situazione sul 5-7. Stella ancora protagonista nel finale con una prova sopra le righe e a trascinare i suoi nella vittoria al tie-break col punteggio di 15-12.

«Una vittoria sudatissima – commenta coach Baldoni – Tutti hanno messo in campo il loro 100% e sono contento di questo. Eravamo un po’ rimaneggiati, quindi un’ulteriore difficoltà, ma i ragazzi si sono messi a disposizione e ringrazio anche Giorgio Molari per il suo apporto e per la sua disponibilità all’ultimo momento. Quando giochiamo con il cuore e con questo spirito allora riusciamo a fare qualcosa di importante come oggi».

Il Tabellino

LA NEF OSIMO: Cremascoli 5, Genovesi, Silvestroni 3, Stella 24, Schiaroli, Molari 10, Vignaroli 7, Di Nisio, Caciorgna 9, Polidori 4, Sparaci. Allenatore, Baldoni

GS PALLAVOLO SABINI: Pettinari G., Giaccaglia 3, Galdenzi 4, Pettinari M., Palazzesi, Beni, Corinaldesi 8, Pieroni, Licitra 6, Albanesi 3, Mariotti, Mancinelli 15, Rinaldi. Allenatore, Giangiacomi

Parziali: (21-25; 26-24; 23-25; 25-16; 15-12)

 

redazionale

© riproduzione riservata

 

Tags: