Argomenti per categorie

Lanari-Bellezza, Sassuolo-Recanatese 5:0; Roma-Ancona 7:2

A vincere in entrambi gli incontri è stata la differenza di categoria societaria

Torneo squadre Primavera

SASSUOLO – RECANATESE 5:0

Osimo, 11 agosto 2022 – A Passatempo il Sassuolo piega la Recanatese per 5-0 e comincia con il piede giusto l’avventura nel Memorial. I neroverdi chiudono il match nei primi 20 minuti, indirizzando la sfida a loro favore. La Recanatese ha cercato di reggere l’urto prima di cedere nel finale.

Pronti via e il Sassuolo trova subito la rete dopo nemmeno un minuto con Sasanelli. Il gol mette in discesa la sfida per i neroverdi che al 18′ con Baldari, con una carambola fortunosa, passano sul 2-0. Gli uomini di mister Bigica tengono bene il campo mentre la Recanatese cerca di farsi vedere in ripartenza. Agostinelli sbroglia un paio di situazioni complicate, mentre al 38′ Barigelli non trova di poco la porta da buona posizione.

Nella ripresa i ritmi calano, tuttavia i neroverdi hanno un guizzo al 63′ ancora con Baldari che di testa, da due passi, non può sbagliare. Il Sassuolo allunga con il solito Baldari, sempre bravo a farsi trovare pronto sotto porta, poi tocca a Sasanelli sugellare il vantaggiodel Sassuolo.

Il Tabellino

SASSUOLO: Theiner (65′ Rosa), Zaknic, Foresta (72′ Foresta), Knezovic, Cannavaro, Cinquegrano, Lolli (72′ Russo), Baldari, Mandrelli (65′ Henriksen), Sasanelli, Pigati A disp. Martini, Pieragnolo, Loeffen, Miranda, Abubakar, Leone All. Bigica

RECANATESE: Agostinelli, Magi (45′ st Bellucci), D’Angelo, Calcabrini, Topa (45′ st Lorenzetti), Rossi, Barigelli (45′ st Marinelli), Paolucci (54′ Pesaresi), Guidobaldi (64′ Formantini), Angiolani (45′ st Monteverde), Stroppa (54′ Borbotti) A disp. Tiberi, Borbotti, Moliterni, Pesaresi All. Dottori

Reti: 1′ Sasanelli, 18′ Baldari, 63′ Baldari, 70′ Baldari, 73′ Sasanelli

Note: Ammonito Zaknic Spettatori 400 circa

ROMA – ANCONA 7:2

Al Diana di Osimo la Roma trema ad inizio ripresa ma poi impartisce una severa lezione ad un’Ancona che ha tenuto per larghi tratti bene il campo. Avvio shock per i dorici che subiscono a freddo la rete di Cherubini che da posizione defilata indovina la conclusione sotto la traversa.

Il dominio dei giallorossi è sterile, con i dorici che difendono bene i propri 16 metri e provano qualche proiezione offensiva senza esito. La compagine di Guidi raddoppia con un rasoterra chirurgico di Ciuferri al minuto 18. I biancorossi vanno in confusione e la Lupa potrebbe triplicare, Ta Cesco Joao Gabriel ubriacante sulla sinistra mette il pallone su di un piatto d’argento per Loukima che da pochi passi spara clamorosamente alto. Il tris è rimandato di poco, al 26’ Satriano è glaciale dal penalty e spiazza Raimondi. Lo stesso vicecapitano giallorosso sciupa in diagonale alla mezz’ora il poker.

Nella ripresa il match si riapre incredibilmente con un uno-due dei dorici in avvio. Gurini con una bastonata dalla distanza sigla l’1 a 3 e poi il raddoppio con Amico in una classica azione di contropiede molto ben orchestrata. La Roma schiuma rabbia e si riversa in avanti sprecando gol a grappoli, serve la lucidità di Volpato, che non a caso ha già esordito in serie A, a blindare il punteggio sul 4 a 2. I giallorossi si sciolgono e fanno ancora centro con Falasca, Mistano e Koffi.

Il Tabellino

ROMA: Del Bello, Vetkal (74′ Oliveras), Chesti, Cherubini (50′ Koffi), Pellegrini (62′ Silva), D’Alessio (50′ IKovic), Satriano, Loukarima (65′ Mistano), Falasca, Ta Cesco Joao Gabriel (41′ Volpato);  A disp: Baldi, Razumejeves, Cassano, Keramitsis, Liburdi; All. Guidi

ANCONA: Raimondi, Curzi, Galavotti (60′ Sopranzi), Fiorentino (55′ Fabiani), Rosolani, Ascolese, Benigni, Romanelli (45′ Pangrazi), Useini (60′ Fossi), Amico, Gurini (45′ Marcolini).  A disp: Gasparoni, Bekjri, Bugari, Camara, Cappelletti , Ferrari; All. Recchi

Arbitro Pellegrini di Macerata, assistenti Bara e Sannucci di Macerata

Ammonito: Pellegrini (R)

Reti: 1′ Cherubini, 18′ Ciuferri, 26′ Satriano (Rig), 41′ Gurini, 43′ Amico, 53′ Volpato, 67′ Falsasca, 73′ Mistano, 78′ Koffi

Spettatori 500 circa

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: