Argomenti per categorie

La Pallamano vola a Sassari per sfatare la storia

I gialloblu cercheranno di confermarsi sabato 16 gennaio alle ore 16.00 al Pala Santoru in terra sarda

Camerano, 15 gennaio 2021 – Trasferta delicata per la Pallamano Camerano in terra sarda. Dopo la netta vittoria casalinga contro Nuoro, la compagine di coach Davide Campana sarà ospitata dal Verdeazzurro Sassari per confermare l’ottimo stato di forma e preparare al meglio la sfida casalinga successiva contro la temibile Lions Teramo. Non sarà una trasferta semplice questa per i gialloblu, come ci conferma Matteo Gardi.

«Quella contro il Verdeazzurro è stata sempre una partita complicata per noi – esordisce Matteo – oltre alle loro qualità c’è da mettere in conto anche una trasferta lunga e complicata, ma non deve essere una scusante per noi specialmente in questo che è un anno più che positivo».

Matteo Gardi

Al netto dei recuperi, la squadra non ha nulla da invidiare a nessuna compagine, considerata l’ottima seconda posizione ad un solo punto dalla capolista Carpi. «Come dimostra la classifica attuale, il nostro campionato sta andando abbastanza bene – continua l’ala classe 1997 – e non vediamo l’ora di scendere in campo per sfatare questo tabù, visto che negli ultimi tre anni siamo usciti sempre sconfitti dal campo del Verdeazzurro, quindi è uno stimolo in più per invertire il trend».

Il clima, a livello squadra-tecnico? «Nonostante la mia giovane età mi sento comunque un veterano in questa bellissima squadra – conclude Gardi – e l’esperienza accumulata negli anni scorsi ci sta rendendo più forti sia a livello individuale sia collettivo. C’è una grande armonia tra noi giocatori e l’allenatore».

Fischio d’inizio sabato 16 gennaio alle ore 16.00 al Pala Santoru di Sassari. Dirigono l’incontro Anastasio Maurizio – Zappaterreno Mauro.

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: