Argomenti per categorie

La Nef volley Libertas Osimo cede contro l’Arrè formaggi Turi

Pallavolo Maschile serie B girone E – dodicesima giornata

LA NEF OSIMO – ARRÈ FORMAGGI TURI 1-3

Osimo, 8 gennaio 2023 – Una Nef Osimo generosa e volitiva deve arrendersi al PalaBellini per 3-1 contro l’Arrè Formaggi Turi. La sfida per le posizioni nobili di classifica tra la seconda, i “senza testa”, e la terza, i pugliesi, che ha aperto questo 2023 ha sorriso agli ospiti che sono apparsi più in forma rispetto ai biancoblù.

I ragazzi di coach Roberto Pascucci, contro comunque una compagine competitiva e organizzata, hanno provato a giocarsela fino all’ultimo.

Primo set in cui i biancoblù sbagliano molto ma riescono comunque a rimanere in scia degli ospiti che chiudono sul 22-25.

Secondo set ancora combattuto, con i “senza testa” che migliorano al servizio e in attacco, riuscendo a capitalizzare alcuni errori degli uomini di coach Leo Castellaneta. Sono proprio gli episodi a fare la differenza, con la Nef Osimo che riesce a far girare la frazione a proprio favore chiudendo sul 25-22.

Dopo un avvio di terzo set al rallentatore, 3-12, i biancoblù si rimettono in carreggiata alzando l’intensità in attacco e in difesa, 9-13. Coach Castellaneta chiama time-out e riordina le idee ai suoi che riprendono ad attaccare con più precisione, 11-19. Terranova e Cremascoli accorciano sul 15-20 ma non basta con gli ospiti che chiudono sul 20-25.

Altro avvio a rilento per i biancoblù nel quarto set con Josè Matheus sugli scudi, 3-9. I “senza testa” provano a rimanere agganciati alla partita con Stella e Terranova ma senza fortuna. Matheus e soci allungano sul 10-19, per poi chiudere sul 18-25 che chiude i giochi per 3-1 a favore dei pugliesi.

«Abbiamo sofferto tutta la partita – commenta coach Pascucci – I nostri avversari hanno meritato di vincere. Noi siamo partiti contratti nel primo set, dove abbiamo fatto 17 errori, mentre nel secondo set siamo stati bravi a rimanere attaccati ai pugliesi, sfruttando alcune incertezze loro. Poi, nel terzo e quarto set i nostri rivali ci hanno surclassato nella fase break, ricevendo in maniera quasi perfetta, ed hanno giocato sempre al centro contenendoci con il muro e la difesa. Non avevamo più le uscite su cui puntare, così il nostro gioco si è fatto più scontato rendendo tutto più facile per loro».

Conclude Pascucci: «Sapevamo che ci attendevano due partite molto impegnative, questa e la prossima contro la capolista Molfetta. Questa sera (ieri sera, ndr), abbiamo avuto la conferma della difficoltà di queste gare e questo ci porta a lavorare ancora più duramente durante la settimana in palestra per aumentare il nostro livello per affrontare queste sfide».

Il Tabellino

LA NEF OSIMO: Vignaroli 2, Cremascoli 3, Di Bonaventura, Terranova 10, Chiarini M., Sparaci, Chiarini G. 8, Angeloni, Bizzarri 5, Di Martino, Stella 22, Silvestroni 6, Paci 1 All. Pascucci

Arbitri: Daniela Benedetto – Giuseppe Resta

Parziali: 22-25, 25-22; 20-25; 18-25)

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: