Argomenti per categorie

La Nef Re Salmone Volley Libertas Osimo non si ferma più

Filippo Melonari «Siamo stati bravi fin da subito ad imporre il nostro gioco»

NEF RE SALMONE VOLLEY LIBERTAS OSIMO – LUBE CIVITANOVA 3 – 0

Osimo, 29 aprile 2024 – La Nef Re Salmone Volley Libertas Osimo batte nettamente per 3-0 la giovane squadra della Lube Civitanova e prosegue il suo cammino verso l’obiettivo play-off.

Un successo prezioso in ottica classifica per i senza testa capaci di imporre fin da subito un buon ritmo al match, con altri tre punti pesanti in cascina che mettono sempre più al sicuro la seconda piazza. Una striscia di risultati positivi importanti per i biancoblu che continuano a volare nei vertici della classifica, confermandosi come una delle squadre più in forma del momento.

Sestetto di coach Pascucci che prevede oltre al capitano Cremascoli, Boesso, Marconi, Terranova, Bizzarri e Stella.

Lube Civitanova è squadra giovane in cerca di punti, ma è buono l’inizio ospite con Iurisci autore di due ace, 2-5. Spavaldo l’inizio dei giovani di coach Rosichini, che mantengono un minimo vantaggio sul 7-8. Boesso e Rosa suonano la carica, grazie anche a due ace per lo schiacciatore classe ’91; a metà primo set con un parziale di 6-2 La Nef recupera e si porta subito avanti per 14-11.

Dopo un inizio timido, dovuto anche all’intraprendenza dei giovani della Lube, Cremascoli e compagni vanno forti in difesa e grazie a 3 ace del capitano, si avviano a conquistare il primo set col punteggio di 25-17.

Ottimo l’avvio di secondo periodo de La Nef Re Salmone che con un parziale di 5-0 si porta subito avanti. Con Boesso a muro e Terranova in battuta gli osimani volano, mentre Iurisci ha grandi qualità in fase d’attacco e le mostra in questo set, cercando di mantenere la sua squadra aggrappata al treno ma il punteggio a metà frazione è 13-5. Pascucci visto il margine di vantaggio, fa ruotare i suoi e mette nella mischia giovani come Melonari, Paci e Carotti. Mancava all’appello Terranova, che in questo secondo set sia in battuta che in fase d’attacco fa aumentare il gap col punteggio di 19-7.

La seconda frazione è a tinte biancoblu e La Nef Re Salmone si porta sul 2-0 col punteggio finale di 25-12. Stella è protagonista assoluto del terzo set, mini-break di 5-0 e già Nef Re Salmone avanti per 7-1.

I ragazzi della Lube nonostante la giovane età, mostrano grande talento e determinazione, in alcuni elementi come Dolcini, Zamparini e Iurisci, ma La Nef Re Salmone non lascia nulla per strada, con Boesso a muro e Terranova – Stella in attacco, a metà terzo set punteggio 12-5. Pascucci come nel secondo set, inserisce Melonari e soprattutto Carotti, autore di due punti importanti, che avvicinano i biancoblu a conquistare anche il terzo set. Poi ci pensano i veterani come Stella, Terranova e Bizzarri;

La Nef Re Salmone conquista il decisivo periodo col punteggio di 25-14 e continua a volare in classifica.

«Siamo stati bravi fin da subito ad imporre il nostro gioco – commenta Filippo Melonarie a portare a casa quello che ci serviva ovvero i tre punti. Adesso ci attendono tutte finali che non dovremo fallire per ottenere il nostro obiettivo».

Tags: