Argomenti per categorie

Judo, Jean Carletti per la quarta volta campione italiano Under 21

Il suo tecnico Marco Montanari entra nello staff tecnico nazionale

Camerano, 22 novembre 2021 – Sabato 20 novembre si sono svolti a Ostia Lido nella struttura federale del PalaPellicone i Campionati Italiani Under 21. Jean Carletti, del Judo Club Camerano, ha vinto nettamente e senza discussioni di sorta il suo quarto titolo italiano alla fine di una gara senza sbavature.

Jean Carletti del Judo Club Camerano sul gradino più alto del podio ai Campionati italiani Under 21

Testa di serie numero uno del tabellone, Jean ha debuttato in gara direttamente ai quarti di finale. Da lì, tre vittorie nette su altrettanti avversari gli hanno regalato l’ennesimo oro. Con questa prestazione l’atleta di Camerano si conferma ai vertici della sua categoria, e si prepara per i suoi primi Campionati Italiani Assoluti di dicembre dove sicuramente non parte da favorito ma venderà cara la pelle.

Sabato, nella stessa gara, erano presenti anche i fratelli Sara e Gabriele Giannelli che hanno concluso rispettivamente al settimo e all’undicesimo posto.

Le buone notizie dal Judo Club Camerano non finiscono qui: il coach Marco Montanari è infatti entrato nell’organico della FIJLKAM come collaboratore tecnico della Nazionale Universitaria. Una grande soddisfazione per il Club, e il riconoscimento per Montanari dell’ottimo lavoro svolto negli anni che ha portato questa piccola realtà a distinguersi in Italia e non solo.

Jean Carletti e il suo tecnico Marco Montanari

«Jean ha vinto come da pronostico questo titolo italiano – il commento del tecnico – Quando si gareggia con la responsabilità di non poter sbagliare non è mai semplice e lui è stato molto bravo. Ora ci prepariamo a dovere per gli Assoluti dove, oltre a Jean, il nostro Club avrà in gara quattro atleti che sono sicuro sapranno farsi valere nella gara più difficile ma anche più bella dell’anno».

Complimenti per il suo incarico nello staff tecnico nazionale.

«Sono molto orgoglioso – dichiara Montanari in conclusione – soprattutto perché l’incarico è venuto in maniera assolutamente spontanea dalla nostra Federazione, e anche per il Judo Club Camerano è motivo di grande orgoglio. Il Judo non è la mia professione, ma al di là di questo farò del mio meglio per svolgere l’incarico nel migliore dei modi».

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: