Argomenti per categorie

Handball Serie A Silver maschile, è del Camerano il derby con Chiaravalle

Nell’A2 femminile le ragazze gialloblù escono a testa alta da Prato

PALLAMANO CHIARAVALLE – PALLAMANO CAMERANO 26-33

Primo tempo: 14-16

Camerano, 10 dicembre 2023 – La Pallamano Camerano continua a volare. I ragazzi dell’A Silver, con una prova convincente e di spessore davanti ad una bella cornice di pubblico, fanno loro il derby con Chiaravalle e piegano la resistenza della compagine di coach Andrea Guidotti, continuando a rimanere in testa alla classifica.

I ragazzi di coach Davide Campana hanno preso in mano fin da subito le redini del gioco, riuscendo ad imprimere un buon ritmo contro una compagine organizzata. Una bella prova corale quella dei gialloblù, da sottolineare in termini realizzativi con i 15 punti di un sempre concreto Vincenzo Laera.

Primo tempo con la Pallamano Camerano che riesce a scavare il primo solco a metà frazione, 7-10, riuscendo a tenere il break fino al riposo lungo, 14-16.

Ad avvio di ripresa i gialloblù provano la nuova fuga, 14-18, riuscendo ad essere efficaci sia in attacco sia in difesa. I ragazzi di coach Campana tengono alto il ritmo e trovano il nuovo break che li porta sul 16-23 a 10’ dal termine. Nonostante i tentativi dei padroni di casa di rientrare in partita, la Pallamano Camerano con intelligenza sfrutta i momenti favorevoli e riesce a gestire il margine fino alla fine, chiudendo sul 26-33.

Dalla sala stampa

«Era una partita molto sentita e abbiamo sfoderato la migliore prestazione della stagione – afferma coach Davide Campana – Abbiamo seguito alla lettera il piano partita e di questo sono molto felice. Non abbiamo dato la possibilità a Chiaravalle di rientrare, e nemmeno di stare in partita a volte. Oggi ha funzionato tutto alla perfezione grazie anche alla voglia di voler giocare questa partita. Siamo riusciti a fare un buon parziale all’inizio della ripresa e poi lo abbiamo gestito senza sprecare palloni. Un plauso alla coppia dei nostri portieri e a Sebastian Guerrero che, nonostante sia infortunato, ha voluto giocare a tutti i costi questo match facendo un’ottima partita. L’ambiente è stato bellissimo ed è un piacere giocare, e vincere, queste partite».

Il Tabellino

PALLAMANO CHIARAVALLE: Sanchez, Vichi 1, Del Curto 2, Selimi 1, Guerrero 4, Castillo 4, Ceresoli 1, Brutti 6, Santinelli G., Takacs 5, Solustri 1, Babini, Ballabio, Santinelli O. 1, Guidotti, Battistelli. Allenatore, Guidotti.

PALLAMANO CAMERANO: Guerrero 2, De Grandis, Bilò 2, Laera 15, Marchesino 1, Marinelli, Anzaldo, Antonelli, Ballerini, Casavecchia, Boschetto 1, Cirilli 4, Adamo 6, Vagnoni 2, Chirivì Grassi, Rossi. Allenatore, Campana.

Arbitri: Simone – Nicolella

redazionale

A2 Femminile – Le ragazze escono a testa alta da Prato

TUSHE PRATO – PALLAMANO CAMERANO 36-32

Primo tempo: 19-12

La Pallamano Camerano Femminile esce sconfitta a testa alta dal campo della Tushe Prato. Le gialloblù cedono in Toscana per 36-32 al termine di un match tirato, comunque brave a rimettersi in carreggiata dopo esser finite sotto di 7.

Le gialloblù hanno dimostrato ancora una volta carattere e determinazione, proseguendo nel loro percorso di crescita in questo campionato. Come detto, il match è stato in equilibrio per larghi tratti, con la Pallamano Camerano costretta ad inseguire ma sempre in linea di galleggiamento. Le locali hanno tentato la fuga nel finale di primo tempo, 17-10, per poi andare al riposo lungo sul 19-12.

Le ragazze di coach Badialetti non si sono scomposte e nella ripresa sono ripartite con il giusto piglio tornando sul -1, 22-21. La partita è proseguita con un botta e risposta tra le formazioni, con le toscane che sono riuscite a trovare il break vincente approfittando di un paio di situazioni favorevoli, e a portarsi a casa l’intera posta in palio anche se le cameranesi non hanno affatto demeritato.

Dalla sala stampa

«C’è molto rammarico per questa sconfitta – commenta coach Badialetti – perché fino alla metà del primo tempo eravamo punto a punto. Purtroppo, siamo un po’ calate e abbiamo chiuso il primo tempo sotto di 7. Nella ripresa siamo rientrate con la voglia di riaprire la partita e lo abbiamo fatto, in questo le ragazze sono state bravissime. Un paio di due minuti, da rivedere, e il rosso a Baldascini ci hanno portato a giocare in inferiorità numerica, però anche in tre in campo siamo state brave a non prendere un parziale che poteva chiudere la partita. Siamo comunque rimaste sul pezzo fino alla fine, poi negli ultimi minuti nel tentativo di recuperare più palloni possibili abbiamo preso qualche gol che si poteva evitare. L’obiettivo per quello che avevamo fatto nel corso del match era quello di provare a vincere la partita. Come detto, c’è rammarico per il risultato finale ma anche la consapevolezza che ci siamo in partite come queste».

Il Tabellino

TUSHE PRATO: Grassi, Micotti 10, Amerighi 3, Gurra 5, Del Bono G., Della Maggiora, Niccolai, Blaj, Rubbino 5, Saccenti 2, Del Bono E., Rossi 1, Martinelli 6, Ucchino 4, Bartalucci, D’Avossa. Allenatore: Megli.

PALLAMANO CAMERANO: Pirani, Toppa 5, Forconi 2, Furiasse, Ciattaglia 2, Velieri 10, Bronzini 3, Francelli, Coppari, Baldascini 4, Battaglini 2, Bilò 1, Battisti, Macrone 3, Galletti. Allenatore: Badialetti

Arbitri: Della Maggiora – Nocentini

 

redazionale

© riproduzione riservata

 

 

 

Tags: