Argomenti per categorie

Handball A2, il Covid complica l’andamento del campionato

La Maschile della Pallamano Camerano ha ripreso ad allenarsi, la Femminile scende in campo domenica 13/2 a Padova

Camerano, 11 febbraio 2022 – La Pallamano Camerano Maschile dell’A2 ha ripreso a sudare. Dopo lo stop dovuto ad alcune positività al Covid riscontrate all’interno della squadra, i gialloblù sono tornati a lavorare in palestra agli ordini di coach Filiberto Kokuca.

C’è tanta voglia di tornare ad assaporare il campionato, anche se in questo fine settimana i ragazzi dovranno ancora attendere visto il rinvio del match contro l’Ogan Pescara, con il virus che ha fermato gli abruzzesi.

Camerano – coach Filiberto Kokuca

«È sempre meglio giocare – commenta l’allenatore gialloblù – però la situazione del Covid sta colpendo diverse squadre, quindi non saremo solo noi a dover recuperare alcune gare. Stiamo sfruttando questo periodo per lavorare su alcuni aspetti e conoscerci meglio, visto che sono qua da circa un mese, spingendo sulla parte atletica per essere pronti alla ripartenza. Posso dire che comunque ho trovato una squadra giovane, di qualità, e con tanta voglia di lavorare e questo è molto positivo».

L’A2 Femminile riparte da Padova

Stesso discorso anche per l’A2 Femminile, anche se le ragazze gialloblù domenica 13 febbraio saranno in campo e riprenderanno il cammino in campionato. Dopo che il Covid le ha fermate, ora la situazione è tornata alla normalità.

Le ragazze dell’A2 Femminile della Pallamano Camerano istruite da coach Davide Campana

Subito una sfida complicata quella di domenica 13 febbraio alle ore 18.00 in casa del Cellini Padova, seconda forza del torneo e in serie positiva da novembre. Le ragazze di coach Davide Campana hanno comunque lavorato in questo periodo per farsi trovare pronte.

«Avendo avuto tante positività, ci siamo allenate inizialmente a ranghi ridotti – fa sapere coach Campana – ma abbiamo avuto modo di lavorare sulla tecnica individuale: su un gruppo così giovane è importante. Ho ritrovato le ragazze molto concentrate e con tanta voglia di allenarsi e questo fa piacere. Ci attende una partita tosta contro una squadra di livello con tante giocatrici giovani, del posto, che giocano diversi minuti in A2. Una società che ha lavorato bene e noi vogliamo, per il futuro, arrivare al loro livello».

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: