Argomenti per categorie

Eccellenza, conto alla rovescia per il derby Castelfidardo-Osimana

Giacco, ds dei senza testa: “pronto il tifo delle grandi occasioni, match cruciale”

Osimo, 17 marzo 2023 – Ci siamo. È iniziato il conto alla rovescia per l’attesissimo derby tra Castelfidardo e Osimana, da giocare domenica 19 marzo, ore 15, sull’erba del fidardense “Mancini”. Un match tra i più sentiti della stagione, tanto dalla formazione giallorossa quanto dai tifosi.

Giovanni Giacco, ds dell’Osimana

«Abbiamo già prenotato più di duecento biglietti», rivela Giovanni Giacco, direttore sportivo della società osimana. Grande affluenza, dunque, per una sfida che sarà cruciale per entrambe le compagini impegnate sul campo.

«Il Castelfidardo è al limite dei playout e dovranno giocare alla morte – continua Giacco – Noi, d’altro canto, dobbiamo assolutamente fare risultato pieno per rimanere agganciati alle prime posizioni della classifica. Magari anche qualcosa in più…», allude il ds.

Al match contro i vicini/rivali, la società giallorossa ci arriva dopo il pareggio al cardiopalma contro il Montefano. Una partita che sembrava destinata a finire in tutt’altro modo ma che un salvifico Bambozzi ha ribaltato ben oltre il 90’.

«Il primo tempo l’abbiamo giocato bene e siamo andati in vantaggio – ricorda Giacco – Poi abbiamo subito rigore e siamo un po’ calati. Ci hanno messo in difficoltà, questo sì, ma siamo riusciti a rimediare la partita». Resta l’amaro in bocca: «era una partita che dovevamo vincere», sconforto, sì, ma non troppo.

Il cammino dell’Osimana in questa Eccellenza 22/23 racconta infatti di una squadra di talento, capace di rialzarsi subito e più forte di prima dopo ogni incidente di percorso. «Il bilancio è indubbiamente positivo. Sì, un po’ di rammarico c’è. Nelle ultime quattro partite precedenti al Montefano ci è sfuggito il risultato pieno nei minuti finali – riassume il ds Giacco in conclusione – Noi stiamo facendo bene, le ultime cinque partite cercheremo di giocarle come fossero cinque finali playoff».

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: