Argomenti per categorie

Dolphins Ancona, esordio ai campionati di flag football under 13, under 15 e under 17

Una giornata intensa al campo sportivo Giuliani di Torrette domenica 24 marzo, vede emergere il talento delle giovani leve anconetane

Ancona, 22 marzo 2024 – domenica 24 marzo sarà una giornata quanto mai intensa al campo sportivo Giuliani di Torrette, dove le giovani leve dei Gls Dolphins Ancona esordiranno nei campionati nazionali under 13, under 15 e under 17 di flag football.La formula, come di consueto, è quella classica del bowl, dove in ogni meeting una rappresentativa effettua più partite, spesso contro più di una franchigia.

Partendo dai più giovani in assoluto pertanto, l’under 13 tra le 13 e le 16 affronterà per ben 3 volte la formazione dei pari età dei Legionari Roma.

L’under 15 effettuerà invece le sue 3 partite contro i Gladiatori Roma anch’essa tra le 13 e le 16.

Più complesso il calendario di giornata dell’under 17, dato che i Dolphins affronteranno alle 11 i Doves Bologna e alle 14,30 gli Hogs Reggio Emilia.

Nel mezzo 2 partite senza i giovani arancioverdi protagonisti, ma che vedranno invece sfidarsi Honey Badgers Formigine e Doves Bologna prima e Hogs e Honey Badgers poi.

I Dolphins rinnovano così il proprio impegno nel flag football, considerato quanto mai propedeutico per uno sviluppo sano e completo di ogni futuro atleta della prima squadra di tackle football, vale a dire il classico football con casco e armatura.

Capacità di fare squadra con i coach e gli altri ragazzi, sviluppo motorio e tecnico, possibilità di approcciarsi subito a schemi e tracce sono solo alcune delle caratteristiche che rendono questa variante del football sempre più importante per la crescita di un ragazzo o una ragazza, visto che fino a una certa età la disciplina è mista.

L’intero progetto flag vede come fulcro e referente maggiore Mattia Gallina, supportato nel suo compito da diversi giocatori della prima squadra come, in ordine assolutamente sparso, Raffaele Rotelli, Emanuele Gianfelici, Karim Giardinieri, Kristian Giardinieri e Lorenzo Evangelisti.

 

Tags: