Argomenti per categorie

Altra battuta d’arresto a Firenze per Pallamano Camerano

I padroni di casa si impongono per 38 – 26

FIORENTINA – PALLAMANO CAMERANO 38-26 (19-14)

Firenze, 2 febbraio 2019 – La Pallamano Camerano cede in casa della Fiorentina per 38-26. Una sconfitta con un parziale ampio che non racconta il reale andamento del match, con i gialloblu che hanno pagato a caro prezzo alcuni frangenti di dèfaillance contro una compagine cinica quanto basta per portarsi a casa il bottino pieno.

Si tratta della seconda sconfitta consecutiva fuori casa, con i ragazzi di coach Palazzi che non riescono ad invertire il trend esterno. Avvio equilibrato tra le due formazioni che rispondono colpo su colpo per i primi 17 minuti, poi in cinque minuti i locali piazzano un break mortifero di 5-0 che permette loro di andare al riposo lungo sul 19-14.

Alla ripresa delle ostilità i gialloblu con pazienza iniziano a ricucire lo strappo arrivando fino al 21-18, tuttavia i padroni di casa piazzano un nuovo break di 6-2 che indirizza la gara a loro favore, incrementando il margine negli ultimi sette minuti finali.

“Il risultato non deve ingannare – commenta coach Sergio Palazzi – Il passivo è pesante e meritato, per carità, però credo che la squadra abbia mostrato dei buoni momenti di pallamano. La Fiorentina è stata bravissima a punirci senza pietà nei nostri momenti di difficoltà. Qui abbiamo sbagliato, accelerando ancora di più e permettendo alla Fiorentina di segnare gol facili in transizione. Dovremo lavorare su questo e migliorare le letture in quarta fase”.

Il Tabellino

FIORENTINA: Bini, Carlotti 1, Deda 2, Di Fabrizio 5, Fratini Al. 1, Fratini An. 10, Grandi 1, Margheri, Mazzanti 1, Nigro 2, Pasqui 1, Pamploni 4, Proli 4, Pieri, Porfi 6, Sbocchi All. Dei

PALL. CAMERANO: Badialetti 3, Boccolini Cirilli 3, Gardi 4, Marinelli G. 2, Recanatini, Sabbatini 3, Sanchez 1, Selmani, Grilli 7, Marinelli T., Covali 3, Guerrero, Bilò All. Palazzi

Arbitri: Pietraforte – Romana

 

redazionale

Tags: