Argomenti per categorie

Scuole viaggianti: premiate le scuole vincitrici del progetto ambientale di Estra

Grande successo per il progetto di Estra che ha coinvolto più di 800 scuole di Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo e Molise

Siena, 22 aprile 2024 – In occasione della Giornata della Terra, sono state proclamate le scuole vincitrici della seconda edizione di Scuole Viaggianti, il progetto ambientale di Estra che ha coinvolto oltre 23.000 studenti e più di 1.500 docenti provenienti da 838 istituti dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado nelle regioni Abruzzo, Marche, Molise, Toscana e Umbria.

Tra le scuole vincitrici dell’Abruzzo troviamo la Scuola Via Masci Sez. A I.C. 2 di Chieti e la scuola Cepagatti di Villarea in provincia di Pescara. Nelle Marche sono state premiate la Scuola Angela Latini di Mozzano in provincia di Ascoli Piceno e la Scuola Falconara Marconi (Ancona). Il Molise applaude la Scuola di Cantalupo nel Sannio (Isernia), mentre in Umbria vincono il premio la scuola Canonica e Barzini di Orvieto (Terni) e la Direzione Didattica Statale 3° Circolo San Martino in provincia di Perugia. Infine in Toscana sul podio sono salite la Scuola Europa di Rosignano Solvay (Livorno), la scuola di Sinalunga, fraz. Bettolle (Siena) e la scuola Principessa Mafalda di Loro Ciuffenna (Arezzo).

Francesco Macri, Presidente esecutivo Estra spa

Le scuole premiate si sono distinte per la capacità di promuovere la sostenibilità ambientale attraverso la creatività e l’innovazione educativa, coinvolgendo gli studenti in esperienze e progetti che vanno al di là del tradizionale approccio didattico. Attraverso metodologie innovative e attività coinvolgenti hanno reso l’apprendimento più stimolante, fornendo agli studenti competenze e conoscenze fondamentali per affrontare le sfide del futuro. Ed è proprio la combinazione tra sostenibilità ambientale, creatività e innovazione educativa a rendere il progetto di Estra un’esperienza unica. Questa sinergia, dove c’è spazio anche per il teatro, la narrazione, le uscite e le esperienze pratiche, ha ispirato gli studenti a sviluppare una consapevolezza critica nei confronti delle sfide ambientali e a cercare soluzioni innovative per affrontarle.

«Dopo il successo dell’anno scorso – Ha dichiarato il Presidente di Estra, Francesco Macrì – che ha dato il via al nuovo progetto di Scuole Viaggianti, siamo davvero molto soddisfatti dei grandi risultati ottenuti anche quest’anno in termini di coinvolgimento e di partecipazione attiva degli studenti e degli insegnanti. Ciò non fa che confermare la scelta vincente operata da Estra nel voler promuovere un progetto educativo sulla sostenibilità ambientale ambizioso, trasversale e innovativo che facesse leva sulla spinta creativa e l’uso plurimo di linguaggi espressivi».

Le dieci scuole vincitrici saranno protagoniste di speciali cerimonie di premiazione, durante le quali potranno godersi il loro meritato premio: lo spettacolo Il Grande Sconquasso di Straligut Teatro che toccherà come in una vera e propria tournée teatrale le scuole premiate, dando vita al Tour della Sostenibilità di Scuole Viaggianti. Questo spettacolo, prodotto da Estra per le scuole e che lo scorso anno è stato visto da più di 1.700 spettatori, rappresenta un’espressione concreta dell’impegno di Estra verso la sostenibilità ambientale. Utilizzando un sistema innovativo di auto-produzione di energia tramite una bici generatrice e pannelli fotovoltaici, lo spettacolo è caratterizzato da un basso consumo energetico e da un impatto ambientale ridotto a zero. Durante la performance un’attrice-narratrice racconta le avventure del suo viaggio, ispirando il pubblico a riflettere sull’importanza del cambiamento e sulla possibilità di costruire un futuro migliore insieme.

Il progetto riserva ancora delle sorprese: per premiare l’impegno di tutte le classi partecipanti, queste riceveranno uno speciale riconoscimento: la visione in streaming di alcune opere teatrali digitali interattive ispirate a due delle storie più famose di tutti i tempi: Il Il meraviglioso mago di Oz e Cappuccetto Rosso. Infine, a maggio si scopriranno i  9 vincitori del Contest Smart City, organizzato da Estra insieme a ASVIS e ANCI, e che riceveranno come premio buoni per l’acquisto di materiale didattico.

Tags: