Argomenti per categorie

L’ospedale di Osimo avrà un nuovo Pronto soccorso

L’Inrca approva il progetto dopo la certezza dell’esigibilità del finanziamento statale pari a 275mila euro. Entusiasta il sindaco Pugnaloni

Osimo, 9 marzo 2021 – “L’ospedale di Osimo a gestione Inrca, dopo aver mantenuto l’impegno alla nomina di tutti i primari ed aver rinforzato le maestranze, oggi ci comunica un’altra bella notizia. Finanziato dal Commissario straordinario all’emergenza coronavirus, ed oggi progetto validato da Inrca, l’ospedale di Osimo avrà un nuovo e rinnovato Pronto soccorso!»

Con queste parole, pubblicate sulla sua pagina social, un entusiasta Simone Pugnaloni, sindaco di Osimo, ha annunciato la buona nuova ai propri concittadini.

Osimo – Il sindaco, Simone Pugnaloni

Dunque, i “senza testa” potranno contare sulla costruzione di un nuovo Pronto soccorso che prenderà il posto di parte dei locali del laboratorio analisi, con quest’ultimo che si sposterà nei locali dell’attuale Pronto soccorso.

«La novità che mai era accaduta ad Osimo – continua Pugnaloni – è che con il finanziamento ottenuto diventa probabile l’attivazione di alcuni posti letto di terapia sub intensiva. Una grande conquista: grazie al direttore generale Inrca Gianni Genga».

La piantina del progetto che porterà un nuovo Pronto soccorso all’ospedale di Osimo

A seguire, il Sindaco spiega l’iter seguito dal progetto. «Il finanziamento dello Stato prevedeva un impegno per il rafforzamento della rete delle terapie intensive e subintensive presso i pronto soccorso. La Regione Marche a giugno 2020, Giunta Ceriscioli, approvò i progetti da finanziare tra cui quelli Inrca di Ancona ed Osimo. Inrca, con una determina dello scorso novembre, ha approvato definitivamente i progetti su Ancona ed Osimo, consci di avere definitivamente esigibile il finanziamento dello Stato che per Osimo è pari a 275mila euro».

A sottolineare il proprio entusiasmo e gratitudine verso l’Istituto nazionale ricovero e cura anziani, arrivano le parole conclusive di Pugnaloni: «L’ Inrca dimostra ancora una volta di essere un’eccellenza qualificata sul territorio nazionale, orgoglioso di avere una sede osimana».

 

redazionale

© riproduzione riservata 

Tags: