Argomenti per categorie

Opera Buffa/Opera Seria a Osimo con Accademia d’Arte Lirica e Form

Concerto al Teatro La Nuova Fenice domenica 26 marzo: Pergolesi, Vivaldi, Mozart, Rossini e Gon nel programma

Osimo, 20 marzo 2023 – È un concerto di grande richiamo quello che vedrà i Solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo insieme con la Form – Orchestra Filarmonica Marchigiana, con la direzione di Mirca Rosciani: domenica 26 marzo, alle ore 18.00, al Teatro La Nuova Fenice di Osimo.

“Opera Buffa/Opera Seria” è un’occasione per ascoltare opere e autori di due generi distinti. L’opera seria, nata nei teatri di Corte, raccontava degli Dei, personaggi storici ed eroi tratti dai poemi epici dell’antichità. L’opera buffa, invece, prendeva sempre più spazio man mano che la borghesia conquistava i teatri privati: storie di vivace realismo, con vicende a volte piccanti e un immancabile lieto fine.

Il programma attraversa il Settecento di Pergolesi, Vivaldi e Mozart per giungere all’Ottocento di Rossini, ma il primo brano è di un compositore dei nostri tempi, Federico Gon, che ha scritto una Sinfonia per la Serva Padrona di Pergolesi.

C’è l’alternanza tra buffo e serio tra le opere del marchigiano Pergolesi – con La Serva Padrona e l’Olimpiade – solo serio per Vivaldi – il primo coro di Dorilla in Tempe, col tema della famosa Primavera delle Quattro Stagioni. Per Mozart, c’è il Dramma giocoso – Le Nozze di Figaro e Don Giovanni – e quello serio – La Clemenza di Tito – così pure per l’altro grande marchigiano, Rossini col comico Barbiere di Siviglia e il serio Tancredi.

Vengono da Kazakistan, Azerbajian, Uzbekistan e Italia i solisti vocali. Sul podio è Mirca Rosciani, che alterna l’attività di pianista e di Maestro del Coro con quella di direttore d’orchestra

Info: biglietteria presso il Teatro La Nuova Fenice sabato 25 marzo, dalle ore 17 alle ore 20 e domenica 26 marzo, dalle ore 16 fino a inizio spettacolo.

Concerto in abbonamento. Per i non abbonati, biglietto unico numerato a 8 euro.

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: