Argomenti per categorie

Sensi d’Estate 2024: La rassegna culturale estiva del Museo Tattile Statale Omero

Sei spettacoli gratuiti dal 17 luglio al 21 agosto nella suggestiva cornice della Mole Vanvitelliana di Ancona

Ancona, 9 luglio 2024 – Sensi d’Estate compie ventitré anni. Un lungo percorso per questa rassegna cresciuta insieme al Museo Tattile Statale Omero e nata da un’idea di Roberto Farroni nel 2002.

SPETTACOLI

La splendida cornice della corte della Mole Vanvitelliana di Ancona ospiterà i sei appuntamenti di Sensi d’Estate, caratterizzati da una grande varietà di proposte, tutti i mercoledì alle ore 21.30, dal 17 luglio al 21 agosto 2024.

Apre la rassegna mercoledì 17 luglio alle ore 21.30 In Francia tra Ottocento e Novecento. Il concerto, attraverso l’esecuzione di musiche del repertorio francese a cavallo dei due secoli, evidenzia la particolare attenzione degli autori al colore del suono che si unisce ad una espressione vocale fatta di nuances e raffinatezze melodiche decisamente aderenti al livello dei testi.

Un progetto dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo e dell’Accademia Internazionale di Imola Incontri con il Maestro in collaborazione con la Società Amici della Musica Guido Michelli di Ancona, il Museo Omero e Asolo Musica.

Sul palco i solisti Laura Khamzatova, soprano; Martin Csölley, baritono e i pianisti Daniele Ceraolo e Wataru Mashimo.

Mercoledì 24 luglio Maria Grazia Barboni voce e chitarra e Milena Costantini voce narrante omaggeranno Fabrizio De Andrè e Alda Merini portando in scena Ribellione e passione nelle canzoni e nelle poesie di Fabrizio De André e Alda Merini.

Le parole della poetessa milanese sono accompagnate dalla musica del grande cantautore genovese Fabrizio De Andrè del quale ricorrono i 25 anni dalla scomparsa.

Mercoledì 31 luglio si prosegue con il progetto Canzoni dentro della band Turkish Café, che prende vita nel quartiere turco di Bruxelles. Gli strumenti acustici si amalgamano con le diverse culture, gusti e personalità artistiche dei suoi componenti, mescolandosi con le loro voci armonizzate.

Veronica Punzo, voce; Julián Corradini, chitarra e voce; Simone Giorgini, contrabbasso e voce e Luca Cingolani, batteria, amano cantare insieme e far cantare la gente; una miscela di sapori, lingue, profumi e sensazioni che esplodono insieme alle mani e alle voci, prolungamenti degli strumenti e delle anime irrequiete.

Mercoledì 7 agosto è la volta della prosa. Laura De Carlo, voce recitante; Alessandro Pertosa, narratore e Alessandro Pellegrini, accompagnamento musicale (Accademia 56 e Teatro Terra di Nessuno) intratterranno il pubblico con Gli infiniti ritorni di Ulisse. Si tratta di una navigazione fra le onde della letteratura occidentale, in cui si sono rispecchiate le innumerevoli riletture di Ulisse, l’eroe dal multiforme ingegno, che per primo ha osato lanciare la sfida all’infinito.

Mercoledì 14 agosto il Roger Corrêa Italian Quartet porterà sul palco della Mole brani originali del compositore brasiliano Roger Correa, del sassofonista e compositore Massimo Valentini e del pianista Andres Langer, oltre a brani popolari della tradizione popolare del Sud Del Brasile. Brasile, Italia e Argentina, musicisti e musiche, coesi in una sola musica regaleranno emozioni di rara intensità.

A chiudere la rassegna Sensi d’Estate, mercoledì 21 agosto Giacomo immortale ideato e scritto da Giulio Boschetti. Lo spettacolo, in collaborazione con gli Amici della Lirica Franco Corelli di Ancona intreccia prosa e lirica col quale si vuole rendere omaggio alla memoria del Maestro Giacomo Puccini nel centenario della sua morte, avvenuta il 29 novembre 1924.

Noemi Umani, soprano; Dario Di Vietri, tenore; Giulio Boschetti, baritono; Riccardo Serenelli, pianoforte; Luca Violini e Giulia Bellucci, voci narranti ripercorreranno alcuni punti nodali dell’intensa vita di Giacomo Puccini e della moglie Elvira Germignani, fornendo, attraverso diversi punti di vista, materiale di riflessione per gli spettatori.

IL MUSEO

Durante le serate di Sensi d’Estate, dalle ore 21.00 alle 24.00, la Collezione Design del Museo Omero è aperta e visitabile, eccezionalmente con ingresso gratuito.

INFO E PRENOTAZIONI

Gli spettacoli sono gratuiti e si svolgono all’aperto, nella corte della Mole Vanvitelliana che quest’anno ospita fino ad un massimo di 199 posti.

La prenotazione è obbligatoria su piattaforma Eventbrite o al numero 335 56 96 985 (attivo dal giovedì dalle 9.00 alle 13.00) senza assegnazione del posto. Si può prenotare dal giovedì che precede lo spettacolo.

In caso di pioggia gli spettacoli saranno annullati.

Come gli anni scorsi il pubblico potrà sostenere l’Associazione Per il Museo Tattile Statale Omero ODV-ETS.

La rassegna Sensi d’Estate 2024 è realizzata dal Museo Tattile Statale Omero in collaborazione con il Comune di Ancona – La Mole Ancona, Opera Società Cooperativa, Associazione Per il Museo Tattile Statale Omero ODV-ETS e con il supporto dei volontari del Servizio Civile Universale.

I proprietari dei cani devono sempre tenere al guinzaglio l’amico a quattro zampe e avere a disposizione la museruola da far indossare se necessario. Ovviamente sono ammessi i cani guida.

Locandina

Tags: