Ancona – Agosto al Fargo: tutti gli eventi al Parco Cardeto

Continua l’estate all’ombra del faro antico. Musica, arte, incontri e cibo di strada per allietare le serate doriche

Ancona, 1 agosto 2018 – Non si ferma l’attività del Fargo per il mese agostano. Concertini, cibo dai truck food e birrette fresche, passeggiate, yoga e benessere, incontri sul tema delle fusioni culturali e laboratori artistici scandiscono le serate del Bar del Faro, al Parco Cardeto. Il tutto tra il fresco degli alberi e i panorami che si aprono dal colle dei Cappuccini.

La programmazione del progetto Fargo: arte, ozio e movimento, continua ad essere ideata e gestita dall’associazione Nie Wiem in collaborazione con Raval Family.

Ancona – Una serata al Fargo

Dopo il successo di presenze ed eventi nei primi mesi estivi, si continua con gli appuntamenti del mercoledì e della domenica, quando il parco rimane accessibile fino a mezzanotte e i furgoncini che servono cibo di strada portano grigliate e altre specialità gourmet. Serate dove la musica del jazz manouche e dei dj set accompagnano le chiacchiere estive nel silenzio del Cardeto.

Gli organizzatori ricordano che è possibile accedere al parco solo a piedi: è assolutamente vietato il transito di automobili, salvo autorizzazioni specifiche.

Giovedì 3 agosto alle 19 è prevista la passeggiata “Le 25 Meraviglie del Cardeto”, un escursione storico architettonica fra i segreti dell’area, che si conclude con aperitivo finale. Gli appuntamenti di “Cardeto in Forma” punteggiano tutto il mese. Con il pilates a cura di Valentina Rubini di Fisiosport, alternati fra mattine (3,10, 24, 31 agosto, dalle 9.30 alle 10.30), e pomeriggi con aperitivo finale (7, 21, 28 agosto, dalle 19.30).

Ancona – Cardeto in Forma al Fargo

Ci sono poi gli incontri di yoga: la mattina a cura del Centro Olistico Sei (4, 11, 18, 25 agosto) e al tramonto, ore 19-20.30, a cura di Laura Liuni di Ashtanga Yoga Ancona (6, 13, 20, 27 agosto). Completano l’offerta gli appuntamenti serali con il Gyrokinesis, ore 19-20 (9, 16 e 23 agosto) a cura di Sara Lippi. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, salvo gli aperitivi.

Attenzione e spazio anche al tema dell’incontro culturale, con la rassegna “Fusioni”. Il 7 agosto dalle 19 si parla di migrazione in un dibattito fra europeisti e sovranisti, con Franco Tommassoni, Alessandro Belfiore e associazioni di migranti, seguito da un pic-nic etnico e dj set. Venerdì 24 agosto si celebra la festa giapponese “Ichigo Ichie” con un incontro di pittura e tessitura accompagnato da musica giapponese e con installazioni e performance di Hisako Mori & Kazumi Shiroyama.

Porte aperte alla creatività, invece, negli incontri di “Flash Argo”, previsti le domeniche del 12 e il 26 agosto, quando dalle 19 chiunque può portare e condividere la propria opera in un incontro pubblico. Che sia una canzone, un racconto, una poesia, una foto o un disegno.

Ancona – Tramonto al Cardeto

Non manca la musica con le serate “Live in Fargo”. Il 16 agosto si esibisce la cantautrice Bianca Ottaviani in un concerto serale alle 21.30. Giovedì 23 agosto, ore 21.30, è la volta di Canvasky Jazz & Blues Band e sabato 25 suona Black Snake Moan – One Man Band Song Writer. Tutto, anche qui, a partecipazione gratuita.

A fine mese iniziano gli eventi di Adriatico Mediterraneo, con altri appuntamenti musicali al Fargo. Venerdì 31 agosto alle 19,30 c’è  Gabriele Giuliano Ensemble. Sabato 1 settembre Hiper in concerto.

Domenica 2 settembre si celebra invece la Festa del Faro con lo spettacolo “Message in a bottle” che prevede danza aerea e circo contemporaneo, realizzati da Aria di Circo. Dalle 21, visione dei fuochi d’artificio dal belvedere Franco Scataglini, che sta proprio sotto il faro antico. A seguire dj set e l’immancabile grigliata.

Tutte le date e gli eventi

AGOSTO 2018

Mercoledì 1 agosto

Il mercoledì del FARgO – ore 18-24 Dj set + furgoncibi

Giovedì 2 agosto

Passeggiata storica nel parco, ore 19: Le 25 Meraviglie del Cardeto; ore 20.30: Aperitivo al FARgO

Venerdì 3 agosto

Cardeto in forma, ore 9.30-10.30: Pilates a cura di Valentina Rubini (Fisiosport)

Sabato 4 agosto

Cardeto in forma, ore 9.30-11: Yoga a cura del Centro Olistico Sei

Domenica 5 agosto

Conero Gipsy Grill, ore 18-24: Grigliata + Jazz manouche

Lunedì 6 agosto

Cardeto in forma, ore 19-20.30: Yoga al tramonto + Aperitivo “In forma” a cura di Laura Liuni Ass. Ashtanga Yoga Ancona

Martedì 7 agosto

Cardeto in forma, ore 19.30-20.30: Pilates + Aperitivo a cura di Valentina Rubini (Fisiosport)

Fusioni:

ore 19: Incontro sulle migrazioni con Franco Tommassoni, Alessandro Belfiore e associazioni di migranti;

ore 20-24: Dj Set + Pic-nic: porta e condividi piatti etnici

Mercoledì 8 agosto       

Il Mercoledì del FARgO, ore 18-24: Dj set e furgoncibi

Giovedì 9 agosto

Cardeto in forma, ore 19-20: Cardeto in forma Gyrokinesis® a cura di Sara Lippi + Aperitivo

Venerdì 10 agosto

Cardeto in forma, ore 9.30-10.30: Pilates a cura di Valentina Rubini (Fisiosport)

La notte di San Lorenzo – ore 19-24: Dj set + furgoncibi + birra artigianale (birrificio Il gobbo) + cielo stellato

Sabato 11 agosto

Cardeto in forma, ore 9.30-11: Yoga a cura del Centro Olistico Sei

Domenica 12 agosto

Flash Argo –  Condividi la tua opera – ore 18-20: Porta un racconto, una poesia, un disegno, un brano musicale

Conero Gipsy Grill ore 18-24: Grigliata + Jazz manouche

Lunedì 13 agosto

Cardeto in forma, ore 19-20.30: Yoga al tramonto + Aperitivo “In forma” a cura di Laura Liuni Ass. Ashtanga Yoga Ancona

Mercoledì 15 agosto

Chiuso per Ferie

Giovedì 16 agosto

Cardeto in forma, ore 19-20: Gyrokinesis® a cura di Sara Lippi + Aperitivo

Live in FARgO, ore 21.30: Bianca Ottaviani in concerto

Sabato 18 agosto

Cardeto in forma, ore 9.30-11: Yoga a cura del Centro Olistico Sei

Domenica 19 agosto

Conero Gipsy Grill, ore 18-24: Grigliata + Jazz manouche

Lunedì 20 agosto

Cardeto in forma, ore 19-20.30: Yoga al tramonto + Aperitivo “In forma” a cura di Laura Liuni Ass. Ashtanga Yoga Ancona

Martedì 21 agosto

Cardeto in forma, ore 19.30-20.30: Pilates + Aperitivo a cura di Valentina Rubini (Fisiosport)

Mercoledì 22 agosto

Il mercoledì del FARgO, ore 18-24: Dj set + furgoncibi

Giovedì 23 agosto

Cardeto in forma, ore 19-20: Gyrokinesis® a cura di Sara Lippi + Aperitivo

Live in FARgO, ore 21.30: Canvasky Jazz & Blues Band in concerto

Venerdì 24 agosto

Cardeto in forma, ore 9.30-10.30: Pilates a cura di Valentina Rubini (Fisiosport)

ore 19 – 24: Japanoizu – Festa Giapponese “Ichigo Ichie”: incontro di pittura e tessitura accompagnate da musica giapponese – Installazioni e Performance a cura di Hisako Mori & Kazumi Shiroyama

Sabato 25 agosto

Cardeto in forma, ore 9.30-11: Yoga a cura del Centro Olistico Sei

Live in FARgO, ore 21.30: Black Snake Moan – One Man Band Song Writer in concerto

Domenica 26 agosto

Flash Argo –  Condividi la tua opera – ore 18-20: Porta un racconto, una poesia, un disegno, un brano musicale

Conero Gipsy Grill, ore 18-24: Grigliata + Jazz manouche

Lunedì 27 agosto

Cardeto in forma, ore 19-20.30: Yoga al tramonto + Aperitivo “In forma” a cura di Laura Liuni Ass. Ashtanga Yoga Ancona

Martedì 28 agosto

Cardeto in forma, ore 19.30-20.30: Pilates a cura di Valentina Rubini (Fisiosport) + Aperitivo

Mercoledì 29 agosto

Il mercoledì del FARgO, ore 18-24: Dj set + furgoncibi

Giovedì 30 Agosto

ore 19-24: Grigliata

Adriatico Mediterraneo Festival, ore 19.30: Quartetto Se.Go.Vi.O. in concerto

Venerdì 31 Agosto

Cardeto in forma, ore 9.30-10.30: Pilates a cura di Valentina Rubini (Fisiosport)

ore 19-24: Grigliata

Adriatico Mediterraneo Festival, ore 19.30: Gabriele Giuliano Ensemble in concerto

Sabato 1 Settembre

ore 19-24: Grigliata

Adriatico Mediterraneo Festival, ore 19.30: Hiper in concerto gratuito

Domenica 2 Settembre

Festa del Faro dalle ore 19: Grigliata

ore 20: Spettacolo “Message in a bottle” Danza aerea e Circo contemporaneo a cura di Aria di Circo

ore 21: Visione dei fuochi d’artificio dal belvedere Franco Scataglini, sotto il Faro

ore 21.30-24: Dj set

 

redazionale

 


Lascia un commento

Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

Primarie del centrosinistra ad Ancona

Lo scontro politico per scegliere il candidato sindaco è fra Ida Simonella e Carlo Maria Pesaresi


Camerano, 23 novembre 2022 – A solleticare questo paneburro&marmellata – ultimamente non è semplice trovare argomenti stimolanti – è stato un lungo post su Facebook di Ezio Gabrielli pubblicato qualche giorno fa e intitolato “Si torna a respirare!”. Consiglio di leggerlo. Argomento: le primarie del centrosinistra ad Ancona per scegliere il candidato sindaco alle Amministrative del 2023.

Due sono i candidati: Ida Simonella, appoggiata apertamente e senza tanti fronzoli dal sindaco uscente Valeria Mancinelli, e Carlo Maria Pesaresi. Quest’ultimo, nelle grazie di Ezio Gabrielli: lo ammette con forza nel suo post di cui, tra l’altro, condivido quasi in toto l’analisi.

Sono 17 i seggi scelti per le primarie sparsi in città, ai quali domenica 27 novembre potranno accedere dalle ore 8.00 alle 20.00 (tranne i seggi 9 e 12 aperti dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00), tutti gli anconetani dai 16 anni in su, previo un minimo contributo in denaro che pare essere volontario.

La feroce critica di Gabrielli al doppio mandato consumato dalla Mancinelli, la condivido. Non conosco personalmente lui, o i due candidati in lizza, o la Sindaca uscente, per cui posso dire la mia senza vincoli di sorta.

«L’impegno di Carlo Pesaresi di questi giorni ha imposto a tutto il centrosinistra, comprese le parti più recalcitranti e settarie, di rimettersi in moto rianimando un sistema linfatico di relazione che l’approccio Mancinelliano della delega in bianco – ed è questa la critica più feroce che deve essere rivolta a quel gruppo dirigente – aveva inaridito», scrive Gabrielli. E ancora: «Il centrosinistra ha realmente creduto che si potesse presidiare un territorio con l’idea dell’uomo/donna forte a cui delegare le scelte… e lo scorso settembre ci siamo, anche nella nostra città, ritrovati con un corpo rattrappito (incapace financo di fare una iniziativa elettorale con tutti i candidati alla Camera, Senato e Primarie), bloccato dall’anoressia di confronto e di idee e così, ritrovarci con una manciata di voti di distanza dal centrodestra».

«Abbiamo governato bene – continua Gabrielli – ma abbiamo manifestato limiti; nelle dinamiche complesse (esempio fra tutte la costruzione dell’azienda unica provinciale dei rifiuti, obbiettivo principale che era stato dato alla Mancinelli sette anni fa), la politica della delega e della semplificazione arrogante non ha funzionato; un tempo siamo stati un capoluogo di regione ma abbiamo perso, in favore di una visione “paesana”, la capacità di esercitare quel ruolo».

Su “abbiamo governato bene” caro Gabrielli, dissento. L’Ancona di oggi non è migliore di quella presa in mano dalla Mancinelli dieci anni fa. Ancona capoluogo di regione, oggi, è una bestemmia. Basta fare un giro a Fano, Pesaro Urbino, Civitanova o Ascoli per capire e toccare con mano quanta vita sociale ed economica in più ci sia in quelle realtà rispetto alla dorica. Invito i lettori ad esprimersi su questo concetto.

In ultimo, al di là delle manovre di partito e degli eventuali interessi in gioco, personalmente m’interessa poco chi sarà il candidato Sindaco di Ancona del centrosinistra. Che sia Simonella o che sia Pesaresi – dalle voci di corridoio, il vincitore delle primarie del centrosinistra si dovrà misurare con il candidato di centrodestra Daniele Silvetti, attuale presidente dell’Ente Parco del Conero, ma non c’è nulla di ufficiale – quel che davvero m’interessa, e credo sia così anche per la gran parte degli anconetani, è che il nuovo Sindaco di Ancona abbia le capacità necessarie, e la giusta visione, per riportare Ancona al centro della regione Marche sul piano politico, geografico, sociale, industriale, culturale e turistico. Un gran lavoro, non lo nego, ma è un lavoro che va fatto se Ancona vuole restare a pieno titolo capoluogo di regione.

© riproduzione riservata


link dell'articolo