Argomenti per categorie

Le novità del Festival sul Giornalismo d’inchiesta delle Marche

Cinque serate per l’undicesima edizione: tre a Osimo, una a Filottrano e una ad Ancona. Si parte il 1° settembre con Antonino Monteleone e Carolina Orlandi

Osimo, 26 luglio 2022 – Il Festival sul Giornalismo d’Inchiesta delle Marche, ora intitolato al proprio ideatore e fondatore Gianni Rossetti e curato nell’organizzazione dal Circolo Culturale JU-TER Club Osimo, ritorna dal 1° settembre per l’undicesima edizione con la direzione artistica di Giacomo Galeazzi, giornalista, saggista e Vaticanista de “La Stampa”. “

Il FGI avrà il patrocinio del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e si reggerà grazie al volontariato ed al prezioso supporto di partners che, con il loro contributo, lo mantengono in vita.

Come da tradizione, si è mantenuta la caratteristica itinerante del FGI con tre serate ad Osimo (Istituto Campana per l’Istruzione Permanente, Chiostro San Francesco, Hotel La Fonte), una a Filottrano (Cinema Torquis), una ad Ancona (sala auditorium della Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro Urbino, main sponsor della manifestazione).

Confermato il calendario iniziale per la serata di giovedì primo settembre: “David Rossi: una storia italiana” con Antonino Monteleone e Carolina Orlandi, di sabato tre settembre con Padre Maurizio Patriciello che racconta “Una voce dalla terra dei fuochi – la vita a Caivano di un Sacerdote in prima linea per la cultura della legalità” (con conferimento del Premio Juvenes Terrae alla Fondazione Nadia Toffa con la presenza dei genitori di Nadia e del dott. Rossano Bartoli presidente della Lega del Filo d’oro Onlus) e di venerdì 9 settembre con Andrea Purgatori ed il dibattito “1992-2022: Trent’anni da Mani Pulite” .

Novità invece per gli altri due incontri in programma.

Il due settembre a Filottrano (AN) presso il Cinema Teatro Torquis saranno ospiti David Parenzo e Giuseppe Cruciani conduttori dell'”irriverente”, quanto seguitissima, trasmissione “La Zanzara” di Radio24, un appuntamento giornaliero che non ha sicuramente bisogno di presentazioni essendo entrato di diritto nella play list della radiofonia nazionale grazie agli argomenti trattati che spaziano dalla satira, alla comicità, alla politica. Durante la serata verrà conferito ai due conduttori il premio alla migliore trasmissione radiofonica.

Altra novità per la serata conclusiva del festival, fissata per sabato diciassette settembre ad Ancona presso l’Auditorium della Confartigianato Imprese Ancona Pesaro Urbino. In questa sede sarà presente Mario Giordano, direttore delle Strategie e dello Sviluppo dell’informazione Mediaset e conduttore della seguitissima trasmissione di Rete4 “Fuori dal coro” dal 2018. Nel corso della serata gli verrà conferito il Premio alla carriera.

Il programma di questa edizione vedrà tutti e cinque gli appuntamenti iniziare alle ore 21.00, con ingresso libero senza prenotazione e fino ad esaurimento posti.

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: