Argomenti per categorie

La tappa fidardense sull’affido familiare ha lasciato il segno

Un incontro partecipato, apprezzato, pervaso da emozioni vere, testimonianze illuminanti e input utili

Castelfidardo, 21 marzo 2023 – L’amore può tutto. E una corretta informazione può sostenerlo in ogni sua forma. La tappa fidardense della campagna di sensibilizzazione sull’affido familiare organizzata dall’Ambito Territoriale Sociale 13, in collaborazione con l’Ast Ancona – Azienda Sanitaria Territoriale – ed alcune associazioni del territorio (Ecco Tuo FiglioFamiglie per l’AccoglienzaAss. Nazionale Famiglie Numerose) ha lasciato il segno.

Un incontro partecipato, apprezzato, pervaso da emozioni vere, testimonianze illuminanti e input utili per conoscere un istituto giuridico dall’immenso valore. Vero è che l’affido per sua natura è un intervento temporaneo con il quale si offre aiuto a minori che vivono situazioni di difficoltà, ma dilata gli affetti in maniera esponenziale.

Accogliere un minore in maniera stabile (affidamento residenziale), per una parte della giornata (diurno) o solo per alcune giornate (appoggio familiare), significa fornire un sostegno concreto, educa ad un rapporto di reciproca fiducia ma mai di ‘possesso’, permette di instaurare un legame rispettoso della storia del minore e della sua famiglia di origine con la quale il legame non si interrompe.

Le spiegazioni degli esperti sugli aspetti giuridici, sociali e psicologici che includono anche una garanzia assicurativa ed economica hanno fornito la cornice tecnica di un servizio strutturato e forse poco noto. Le parole di chi vive questa esperienza hanno poi colto l’anima profonda dell’affido: lo stupore e l’importanza di una genitorialità diversa che prescinde e va al di là dell’appartenenza biologica aprendosi ad un abbraccio di reciproca accoglienza.

 

redazionale

© riproduzione riservata