Argomenti per categorie

La celebrazione della festività di Santa Barbara

Ottima l’organizzazione della locale Associazione Nazionale Marinai d’Italia

Numana – Domenica 3 Dicembre il gruppo Anmi Romeo Romei ha organizzato la tradizionale celebrazione della festività di Santa Barbara, patrona della Marina Militare.

Grazie alla perfetta organizzazione messa a punto dagli aderenti all’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, coordinati dal presidente cav. Antonio Pio Lubrani, la giornata è stata ricca di emozioni per tutti i partecipanti.

La celebrazione ha avuto inizio nella sede sociale presso il Palazzo Comunale, dove sono stati consegnati gli attestati di compiacimento per i soci numanesi iscritti all’associazione da oltre 50 anni; quindi i nuovi iscritti hanno ricevuto le tessere ed il basco/solino azzurro che caratterizza durante le cerimonie l’appartenenza al gruppo.

Numana – Da sx: i primi tre classificati al concorso storico/letterario sulla Marina militare, studenti delle scuole medie

Ai primi tre classificati degli alunni delle scuole medie sono stati consegnati i premi del concorso storico/letterario sulla Marina militare.

La Messa in onore della Patrona Santa Barbara, celebrata da don Guerriero Giglioni è stata la parte più toccante della giornata: al temine, gli aderenti all’associazione e la cittadinanza presente, con in testa il sindaco Tombolini ha formato il corteo che, accompagnato dal complesso bandistico “Città di Sirolo”, ha deposto le corone di alloro al Monumento dei Caduti del mare ed al monumento ai Caduti di tutte le guerre.

La giornata si è conclusa in letizia con un  momento conviviale in un ristorante della zona, a cui hanno partecipato soci, parenti ed amici, il comandante della stazione Carabinieri di Numana M.llo Alfredo Russo.

Il sindaco Tombolini, nel portare il suo saluto a nome di tutta la cittadinanza ha ribadito i fortissimi legami della città con l’Associazione Marinai D’Italia e con la Marina Militare tutta, ringraziando i presenti ed in particolar modo il presidente Lubrani per l’ottima organizzazione dell’evento.

 

redazionale

Tags: