Argomenti per categorie

Ancona – Angelo Corbo il sopravvissuto alla strage di Capaci

Incontro pubblico con l’agente di polizia assegnato alla scorta di Giovanni Falcone, scampato miracolosamente all’attentato del magistrato palermitano

Ancona – «Nel 1990 vengo chiamato dal Capo della squadra mobile della questura di Palermo per sostituire alcuni colleghi ed assegnato alla settima sezione “scorta dottor Falcone“: quello che doveva essere un servizio di soli 15 giorni divenne in realtà un servizio di 3 anni».

In questo modo,​ e da quel momento, cambia per sempre la vita di Angelo Corbo, agente di polizia miracolosamente sopravvissuto alla strage di Capaci.

Il gruppo di Ancona e provincia del Movimento Agende Rosse ha il piacere di presentare questo incontro in cui si potrà ascoltare la sua testimonianza, per ricordare tutte le vittime della ​terribile​ strage e per riflettere insieme sulle tante circostanze che ne costituirono i motivi e che ancora oggi rimangono sconosciute ai più o addirittura avvolte nel mistero.

Nel riquadro in basso, Angelo Corbo

Angelo Corbo racconterà anche il suo ​senso di colpa per non aver adempiuto il dovere di proteggere Giovanni Falcone e per essere sopravvissuto ai colleghi (Rocco Di Cillo, Vito Schifani e Antonio Montinaro) che il 23 maggio 1992 trovarono la morte nella strage di Capaci.

​R​acconterà il cinismo dei medici nonché l’abbandono e l’ipocrisia delle Istituzioni. Chiarirà la fatica del lavoro degli agenti di scorta e l’importanza della loro formazione e professionalità in vista della tutela della personalità da proteggere.

​Infine parlerà anche della scomparsa – come nell’eccidio di Via D’Amelio – di documenti importanti dal luogo della strage, così come dei falsi storici e delle tante omissioni che ancora oggi caratterizzano il racconto della strage di Capaci.

​Appuntamento giovedì 19 aprile, alle 20.45, presso l’Istituto di Istruzione Superiore Podesti – Calzecchi Onesti di Ancona, strada statale di Passo Varano n. 17.

Evento patrocinato dal Consiglio Regionale – Assemblea Legislativa delle Marche e dal Comune di Ostra.

Ingresso libero e gratuito.

 

redazionale

Tags: