Argomenti per categorie

Ultime news dal Palazzo dopo l’ultimo Consiglio comunale

Raccolta rifiuti; debiti fuori bilancio; surroghe all’Istituto Campana e Consulta Pari opportunità; atto vandalico a danno dell’Atletica Osimo

Osimo, 18 maggio 2021 – Dalla segreteria del sindaco Simone Pugnaloni le ultimissime su raccolta rifiuti; debiti fuori bilancio riferiti al licenziamento dell’ex dirigente comunale Franco Mazzocchini e alla ditta Simonetti per il ricalcolo degli oneri versati; surroghe nel Consiglio d’amministrazione dell’Istituto Campana e Consulta Pari opportunità; atto vandalico nei confronti dell’Atletica Osimo.

Tutela maestranze servizio rifiuti

Sollecitata da un ordine del giorno delle minoranze nell’ultimo Consiglio comunale, l’Amministrazione osimana ha garantito che i Sindaci dell’ambito provinciale stanno individuando una soluzione per andare all’affidamento in house del servizio rifiuti. Una procedura che manterrebbe pubblica la gestione, con Astea e il suo personale coinvolti tramite la Ecofon. Non potrà esserci un servizio dedicato solo a Osimo e svolto da Astea, come chiesto dalle Liste civiche, ma servirà un coordinamento tra i Comuni della Provincia per una gestione consorziale che salvaguardi comunque tutte le maestranze.

Iscrizione debiti fuori bilancio

Il Consiglio comunale del 10 maggio u.s. ha dovuto riconoscere il debito fuori bilancio da 308mila euro riferito al licenziamento dell’ex dirigente comunale Franco Mazzocchini, avvenuto con decreto sindacale del 18 aprile 2001 e ritenuto illegittimo dalla Corte d’Appello di Perugia. Il collegio dei Revisori dei conti, come atto dovuto, ha inviato esposto alla Corte dei Conti per il rischio di danno erariale ed eventuali responsabilità penali di chi firmò l’atto di licenziamento. Altro debito fuori bilancio iscritto, è riferito ai 164mila euro che il Comune deve restituire alla ditta Simonetti che nell’ambito della realizzazione del centro commerciale all’ex Consorzio agrario ha ottenuto dal Consiglio di Stato il riconoscimento della validità del primo permesso a costruire, con ricalcolo degli oneri versati. Per entrambi i procedimenti, il Comune ha già predisposto un fondo di emergenza che copre le due esposizioni.

Surroghe nel Cda dell’Istituto Campana e in Consulta Pari opportunità

Il Consiglio comunale ha votato la sostituzione di Irene Caputo con Monica Cartelletti come rappresentante delle Associazioni femminili nella Consulta comunale Donne Pari Opportunità. Inoltre, come quinto componente del Cda dell’Istituto Campana, è stato scelto con il voto della maggioranza il nome di Luciano Taborro, 68 anni, biologo, che sostituirà il professor Pietro Alessandrini che aveva deciso di fare un passo indietro dopo la sua nomina avvenuta il 13 aprile scorso. A Taborro e al resto del Cda del Campana appena insediato gli auguri dell’Amministrazione comunale con l’auspicio di avviare una proficua collaborazione per valorizzare le ricchezze culturali di Osimo.

Atto vandalico ai danni dell’Atletica Osimo e cantiere attenzionato alla Sacra Famiglia

In merito all’atto vandalico nei confronti del pulmino dell’Atletica Osimo, l’Amministrazione comunale provvederà, nell’ambito dei contributi previsti a fine anno per le associazioni, a dedicare un aiuto economico per far fronte alla situazione emergenziale della società danneggiata. Al contempo, la Polizia Locale e gli Uffici tecnici stanno svolgendo sopralluoghi e valutazioni nell’area abbandonata di Via Fanfani dove era parcheggiato il pulmino distrutto dai vandali. Verrà presa in considerazione: da un lato, un’ordinanza per imporre al custode giudiziario che ha in gestione l’area con l’immobile incompiuto a svolgere una nuova bonifica; dall’altro lato, la possibilità di emettere sanzioni amministrative con denuncia alle autorità competenti nel caso il cantiere non fosse in condizioni di sicurezza.

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: