Argomenti per categorie

Sequestrati dai Nas di Ancona 700 litri di olio Evo e 25mila litri di vino

La titolare dell’azienda agricola interessata è stata sanzionata per 3.900 euro. Il valore dei prodotti confiscati ammonta a 120mila euro

Ancona, 21 dicembre 2019 – l Carabinieri del Nas (Nucleo Antisofisticazione e Sanità) hanno messo in atto un piano di verifiche su scala nazionale in concomitanza con i periodi di produzione stagionale di vino e di olio, unitamente ai Carabinieri per la Tutela del Lavoro e dell’Arma territoriale, nonché con il supporto tecnico dell’Ispettorato Centrale per la Qualità e Repressione delle Frodi (Icqrf).

Al termine dei controlli su tutto il territorio nazionale, i Nas hanno deferito alle autorità giudiziarie 18 persone e sanzionato 260 responsabili di attività di settore, sequestrando prodotti irregolari a base di vino ed olio per un valore commerciale pari a 4 milioni di euro.

 

Ancona – I Carabinieri del Nas durante un’ispezione ad una cantina vinicola (foto di repertorio)

I Nas di Ancona, lo scorso novembre hanno segnalato alle competenti Autorità Sanitarie e Amministrative la titolare di un’azienda agricola che produce, confeziona e commercializza sia olio extravergine di oliva che vino.

Al temine dell’ispezione alla struttura, condotta con il personale dell’Icqrf, i Nas hanno sequestrato 700 litri di olio extravergine di oliva Dop privi della prevista rintracciabilità dei lotti di produzione. In aggiunta, hanno sequestrato 20.500 litri di vino sia sfuso sia imbottigliato perché non hanno trovato corrispondenza tra la giacenza fisica e quella contabile, a causa dell’omessa registrazione nei registri previsti dei mosti e vini detenuti.

In ultimo, hanno riscontrato carenze igienico-strutturali negli ambienti adibiti a deposito e confezionamento del vino. Il valore dei prodotti sottoposti a sequestro ammonta a 120mila euro, mentre le sanzioni amministrative contestate ammontano a 3.900 euro.

 

redazionale

Tags: