Argomenti per categorie

Ruba un’auto poi l’abbandona perché senza benzina

Il ladro, evidentemente alle prime armi, è scappato a piedi

Camerano – Si deve all’occhio attento di un consigliere comunale, Roberto Roldi, a cui non è sfuggita una sosta anomala di un veicolo posteggiato da giorni a lato di una delle strade più trafficate di Camerano, se la Polizia locale è riuscita a venire a capo di un furto dalle caratteristiche anomale.

Da giorni in Via Papa Giovanni XXIII c’era un’auto posteggiata sempre nello stesso modo, segno che nessuno la spostava. L’anomalia è saltata agli occhi del consigliere che ha avvisato la Polizia locale.

I vigili sono così risaliti al proprietario della vettura, il 65enne A. N. che, interpellato, ha confermato come l’auto gli fosse stata rubata qualche giorno prima dal parcheggio dell’ospedale di Torrette dove si era recato per una visita. All’uscita dal nosocomio non l’aveva più trovata e ne aveva denunciato il furto.

Il successivo controllo dell’auto da parte dei vigili ha permesso di scoprire che l’indicatore del livello del carburante era azzerato. Il serbatoio della benzina era completamente a secco. Il proprietario, infatti, confermava che il giorno del furto l’auto era in “riserva”.

Il ladro incauto, nell’impossessarsi abusivamente del mezzo, non si era accorto della mancanza di carburante. Giunto a Camerano, l’auto è andata in panne, lui l’ha parcheggiata come ha potuto e se l’è svignata a piedi.

 

redazionale

Tags: