Furti sulle auto: arrestata coppia rom

Responsabile di 63 furti su auto e in capanni agricoli di cui ben 16 ad Osimo, e poi Castelfidardo, Loreto, Senigallia, Rimini… Tutto l’elenco

Osimo, 12 maggio 2020 – I Carabinieri del Norm di Osimo l’hanno arrestata ieri sera, in provincia di Vercelli, la coppia di rom ritenuta responsabile in concorso di 63 furti aggravati all’interno di altrettante automobili e di indebito utilizzo di carte di credito.

L’inchiesta, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona e giunta a conclusione dopo quattro mesi di indagini, ha consentito di individuare la coppia, di origine piemontese ma stanziale presso un campo rom della provincia dorica, e di capirne il modus operandi messo in atto nelle Marche e in Emilia Romagna.

I furti avvenivano tutti all’interno di auto lasciate in sosta nei pressi di istituti scolastici, cimiteri, capanni agricoli, parchi o percorsi pedonali dove i proprietari si recavano a fare jogging. Mentre la donna 35enne fungeva da palo, il marito, 43enne, si introduceva nell’abitacolo asportando borse, portafogli contenenti denaro, smartphone e carte di credito.

Dopo il furto, le tessere bancomat sottratte venivano utilizzate per prelievi fraudolenti presso gli erogatori ATM più vicini.

Nel periodo fra dicembre 2018/agosto 2019, la coppia ha messo a segno 63 episodi di furto: 29 in provincia di Ancona, di cui 16 nella sola Osimo; 20 in provincia di Macerata, di cui 6 a Recanati; 4 a Pesaro-Urbino, tutti a Fano e 10 a Rimini.

L’elenco cronologico dei crimini commessi:

  1. Senigallia (AN) 11.12.2018: tentato furto ai danni di un 73enne su auto in sosta sul lungomare Mameli;
  2. Poggio San Marcello (AN) 28.12.2018: furto ai danni di un 20enne su auto in sosta occorso presso area jogging, durante il quale asportavano un marsupio contenente documenti di identità, di guida, bancomat ed effetti personali vari;
  3. Osimo (AN) 13.01.2019: furto ai danni di una 59enne su auto in sosta occorso presso la pista ciclabile di Campocavallo, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di identità, di guida, bancomat ed effetti personali vari;
  4. Agugliano (AN) 16.01.2019: furto ai danni di una 39enne su auto in sosta nel parcheggio del centro commerciale “Socopad”, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di identità, di guida, bancomat, effetti personali vari, telefono cellulare e la somma in contanti di euro 100;
  5. Osimo (AN), 16.01.2019: furto ai danni di una 55enne su auto in sosta occorso presso l’area verde del parcheggio Astea di Campocavallo, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di identità, di guida, bancomat, effetti personali vari, e la somma in contanti di euro 150;
  6. Osimo (AN) 25.01.2019: furto ai danni di una 48enne su auto in sosta occorso presso l’area jogging di Campocavallo, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di identità, di guida, bancomat, e la somma in contanti di euro 20;
  7. Osimo (AN), 25.01.2019: furto ai danni di una 36enne su auto in sosta avvenuto nel parcheggio antistante la scuola materna di Padiglione, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di identità, di guida e bancomat;
  8. Osimo (AN) 25.01.2019: furto ai danni di una 38enne su auto in sosta occorso presso la scuola dell’infanzia di Padiglione, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di identità, di guida, bancomat, effetti personali vari, telefono cellulare e la somma in contanti di euro 50; successivamente utilizzavano indebitamente la tessera bancomat effettuando dei prelievi fraudolenti per complessivi 500 euro presso la BCC di Polverigi;
  9. Osimo (AN) 30.01.2019: furto ai danni di una 55enne su auto in sosta occorso presso l’area jogging della pista ciclabile di Campocavallo, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di identità, di guida, bancomat, e la somma in contanti di euro 75;
  10. Osimo (AN), 30.01.2019: tentato furto su auto in sosta occorso presso il parcheggio dello sport “Palabaldinelli”, ai danni di una 36enne;
  11. Osimo (AN) 30.05.2019: furto ai danni di una 62enne su auto in sosta, avvenuto nel parcheggio antistante la scuola dell’infanzia di Campocavallo, durante il quale asportavano una borsa contenente un portafogli e la somma in contanti di euro 60;
  12. Osimo (AN) 30.05.2019: furto ai danni di una 43enne su auto in sosta avvenuto nel parcheggio antistante la scuola dell’infanzia di Padiglione, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di identità, di guida, bancomat, effetti personali vari, telefono cellulare e la somma in contanti di euro 60;
  13. Rimini 16.06.2019: furto ai danni di una 21enne su auto in sosta occorso presso un’area jogging, durante il quale asportavano una borsa contenente il portafogli con documenti e tessere varie, titoli di credito, e la somma in contanti di euro 200;
  14. Serra San Quirico (AN) 20.06.2019: furto ai danni di un 38enne su auto in sosta occorso presso area jogging, durante il quale asportavano un marsupio contenente il portafogli con documenti vari e la somma in contanti di euro 10;
  15. Recanati (MC) il 24.06.2019: furto ai danni di una 65enne su veicolo in sosta presso un capanno agricolo, durante il quale asportavano due marsupi contenenti il portafogli con documenti vari ed effetti personali, un orologio ed un telefono cellulare, e le chiavi dell’autocarro;
  16. Porto Potenza Picena (MC) il 25.06.2019: furto ai danni di una 24enne su auto in sosta occorso presso area jogging, durante il quale asportavano uno zaino contenente effetti personali e le chiavi del veicolo;
  17. Rimini il 28.06.2019: furto ai danni di un 31enne su auto in sosta occorso presso area jogging, durante il quale asportavano una sigaretta elettronica, un paio di occhiali da sole e il portafogli con all’interno documenti vari e titoli di credito;
  18. Rimini il 28.06.2019: furto ai danni di una 51enne su veicolo in sosta sulla pubblica via, durante il quale asportavano un decespugliatore, una cassetta degli attrezzi ed una scala pieghevole;
  19. Osimo (AN) il 01.07.2019: furto ai danni di una 31enne su auto in sosta occorso presso l’area jogging di Campocavallo, durante il quale asportavano uno zainetto contenente il portafogli con documenti vari e la somma in contanti di euro 10;
  20. Osimo (AN) il 01.07.2019: furto ai danni di una 22enne su auto in sosta occorso presso l’area jogging di Campocavallo, durante il quale asportavano una borsa contenente il portafogli con documenti vari, titoli di credito, due bracciali in oro e la somma in contanti di euro 5;
  21. Rimini il 02.07.2019: furto ai danni di un 81enne del proprio portafoglio occorso presso capanno agricolo, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti vari, e la somma in contanti di euro 40;
  22. Potenza Picena (MC) frazione Porto il 08.07.2019: furto ai danni di una 57enne su auto in sosta occorso presso capanno agricolo, durante il quale asportavano un marsupio contenente il portafogli con documenti vari, occhiali da vista e sole, e la somma in contanti di euro 30;
  23. Recanati (MC) il 08.07.2019: furto ai danni di una 31enne su veicolo in sosta, occorso presso il cimitero, durante il quale asportavano una borsa contenente il portafogli con documenti vari, telefono cellulare e titoli di credito;
  24. Osimo (AN) il 08.07.2019: furto ai danni di un 35enne su veicolo in sosta occorso presso l’area jogging di Campocavallo, durante il quale asportavano un borsello contenente documenti di identità, di guida, telefono cellulare e la somma in contanti di euro 50;
  25. Potenza Picena (MC) frazione Porto il 09.07.2019: furto ai danni di un 73enne su veicolo in sosta occorso presso capanno agricolo, durante il quale asportavano il portafogli con documenti vari e la somma in contanti di euro 5;
  26. Osimo (AN) il 10.07.2019: furto ai danni di una 70enne, avvenuto presso capanno agricolo di via Molino Basso, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di guida, carta d’identità, carta di credito e telefono cellulare;
  27. San Giovanni in Marigliano (RN) il 12.07.2019: furto ai danni di un 57enne su auto in sosta occorso interno parcheggio hotel, durante il quale asportavano una borsa in tela contenente il portafogli con documenti vari, telefono cellulare e la somma in contanti di euro 270;
  28. Barbara (AN) il 16.07.2019: furto ai danni di una 53enne su auto in sosta occorso interno parcheggio di ristorante, durante il quale asportavano un borsello contenente il portafogli con documenti d’identità e di guida, e carte di credito;
  29. Senigallia (AN) il 16.07.2019: furto ai danni di una 39enne su auto in sosta occorso presso centro estivo per ragazzi, durante il quale asportavano uno zaino contenente il portafogli con tre chiavi USB, documenti di guida e identità, telefono cellulare, occhiali da vista e la somma in contanti di euro 20;
  30. Castelfidardo (AN) il 16.07.2019: furto ai danni di una 39enne su auto in sosta occorso presso il cimitero comunale, durante il quale asportavano uno zaino contenente il portafogli con documenti di guida e identità, tessere varie, titoli di credito, e la somma in contanti di euro 40
  31. Camerata Picena (AN) il 16.07.2019: furto ai danni di un 77enne occorso presso capanno agricolo, durante il quale asportavano il portafogli contenente documenti vari, e la somma in contanti di euro 50;
  32. Loreto (AN) 19.07.2019: furto ai danni di un 61enne su auto in sosta occorso presso il cimitero comunale, durante il quale asportavano un borsello contenente documenti vari;
  33. Osimo (AN) il 20.07.2019: tentato furto ai danni di una 49enne sulla propria autovettura occorso presso i laghetti di Campocavallo;
  34. Civitanova Marche (MC) il 20.07.2019: furto ai danni di un 47enne su auto in sosta occorso presso capanno agricolo, durante il quale asportavano un borsello contenente documenti di guida e identità, tessere varie e la somma in contanti di euro 10;
  35. Montecosaro (MC) il 20.07.2019: furto ai danni di un 51enne su auto in sosta occorso presso capanno agricolo, durante il quale asportavano un marsupio contenente documenti di guida e identità, tessere varie, e la somma in contanti di euro 130;
  36. Loreto (AN) il 20.07.2019: furto ai danni di un 41enne su auto in sosta occorso presso un’area jogging, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti di guida e identità, tessere varie, e la somma in contanti di euro 150;
  37. Rimini 23.07.2019: furto ai danni di un 35enne su auto in sosta presso area jogging, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti di guida e identità, tessere varie, carta di credito e la somma in contanti di euro 120; successivamente utilizzavano indebitamente la tessera bancomat effettuando dei prelievi fraudolenti per complessivi 1.750 euro presso la banca Malatestiana e l’Intesa San Paolo di Riccione
  38. Sant’Arcangelo di Romagna (RN) il 23.07.2019: furto ai danni di un 22enne su auto in sosta occorso presso area jogging, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti di guida e identità, tessere varie, e la somma in contanti di euro 30;
  39. Potenza Picena (MC) il 24.07.2019: furto ai danni di un 51enne su auto in sosta occorso sulla pubblica via, durante il quale asportavano un dispositivo di gestione dell’insulina “My life Onmipod”;
  40. Montelupone (MC) 24.07.2019: furto ai danni di una 25enne su auto in sosta occorso sulla pubblica via, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti di guida e identità, tessere varie, titoli di credito e la somma in contanti di euro 25;
  41. Macerata 24.07.2019: furto ai danni di un 70enne di portafoglio occorso presso capanno agricolo, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti di guida e identità, tessera bancomat e la somma in contanti di euro 40;
  42. Cerreto d’Esi (AN) 25.07.2019: furto ai danni di un 75enne del proprio portafoglio occorso presso capanno agricolo di campagna, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti di guida e identità, tessera bancomat, e la somma in contanti di euro 450;
  43. Recanati (MC) il 25.07.2019: furto ai danni di una 53enne su auto in sosta occorso presso campo da tennis, durante il quale asportavano un portafogli contenente la somma in contanti di euro 350
  44. Recanati (MC) il 27.07.2019: furto ai danni di una 29enne su auto in sosta occorso presso il campo sportivo, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti di guida e identità, tessere varie, carta di credito e la somma in contanti di euro 40;
  45. Recanati (MC) il 30.07.2019: furto ai danni di un 60enne su auto in sosta presso area jogging, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti di guida e identità, tessere varie, carta di credito e la somma in contanti di euro 100; successivamente utilizzavano indebitamente la tessera bancomat effettuando dei prelievi fraudolenti per complessivi 100 euro presso l’ufficio postale di Montecassiano località Sambuceto
  46. Fano (PU) 05.08.2019: furto ai danni di una 59enne su auto in sosta occorso sul lungomare, durante il quale asportavano un navigatore satellitare e la somma in contanti di euro 220;
  47. Fano (PU) 05.08.2019: furto ai danni di una 33enne su auto in sosta occorso presso complesso sportivo, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di guida e identità, tessere varie, una catenina in oro con una perla, arrecando un danno complessivo di euro 500
  48. Fano (PU) 05.08.2019: furto ai danni di una 23enne su auto in sosta occorso presso area jogging, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di guida e identità, tessere varie, titoli di credito, e la somma in contanti di euro 220;
  49. Fano (PU) 05.08.2019: furto ai danni di una 27enne su auto in sosta occorso presso il centro estivo per ragazzi, durante il quale asportavano un PC portatile e la somma in contanti di euro 606,83;
  50. Montecosaro (MC) 08.08.2019: furto ai danni di un 65enne su auto in sosta occorso presso il cimitero, durante il quale asportavano un marsupio contenente documenti di guida e identità, tessere varie, e la somma in contanti di euro 400;
  51. Macerata 08.08.2019: furto ai danni di una 82enne su auto in sosta occorso sulla pubblica via, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di guida e identità, tessere varie, telefono cellulare e la somma in contanti di euro 120;
  52. Recanati (MC) 08.08.2019: furto ai danni di una 51enne su auto in sosta presso la pista ciclabile, durante il quale asportavano una borsa contenente il telefono cellulare, carnet di assegni, un assegno intestato di euro 2.000, documenti di guida e identità, tessere varie, e la somma in contanti di euro 250; successivamente utilizzavano indebitamente la tessera bancomat effettuando dei prelievi fraudolenti per complessivi 2.600 euro presso l’ufficio postale di Porto Recanati e la banca MPS di Loreto;
  53. Osimo (AN) 08.08.2019: furto ai danni di una 39enne su auto in sosta occorso presso l’area jogging di Campocavallo, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di guida e identità, tessere varie, un mazzo di chiavi e la somma in contanti di euro 20;
  54. Cerreto d’Esi (AN) 11.08.2019: furto ai danni di un 71enne su veicolo in sosta occorso presso capanno di campagna, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti di guida e identità, tessere varie, e la somma in contanti di euro 550;
  55. Civitanova Marche (MC) 12.08.2019: furto ai danni di un 29enne del proprio portafoglio occorso presso capanno agricolo, durante il quale asportavano un portafogli contenente documenti di guida e identità, titoli di credito, telefono cellulare e la somma in contanti di euro 5,00;
  56. Macerata 14.08.2019: furto ai danni di una 75enne su veicolo in sosta occorso presso capanno agricolo, durante il quale asportavano una borsa contenente documenti di guida e identità, tessere varie, telefono cellulare e la somma in contanti di euro 100;
  57. San Giovanni Marignano (RN) 19.08.2019: furto ai danni di una 71enne su auto in sosta di occorso presso campo da golf, durante il quale asportavano una borsa a sacca contenente documenti di guida e identità, tessere varie, telefono cellulare, arrecando un danno di oltre euro 250;
  58. Rimini 19.08.2019: furto ai danni di un 70enne del proprio portafoglio contenente la somma in contanti di euro 150, custodito nel capanno del terreno di proprietà;
  59. Rimini 21.08.2019: furto ai danni di una 48enne su auto in sosta occorso nei pressi di un ristorante, durante il quale asportavano una borsa contenente tre carte di credito e la somma in contanti di euro 70;
  60. Filottrano (AN) 22.08.2019: tentato furto ai danni di una 63enne su auto in sosta occorso presso capanno agricolo;
  61. Macerata 22.08.2019: furto ai danni di un 71enne del proprio portafoglio contenente documenti vari e la somma in contanti di euro 10, occorso all’interno di un maneggio;
  62. Civitanova Marche (MC) 28.08.2019: furto ai danni di un 77enne del portafoglio contenente documenti di guida e identità, tessere varie, e la somma in contanti di euro 100, custodito in un capanno agricolo;
  63. Osimo (AN) 28.08.2019: tentato furto ai danni di un 39enne sulla propria autovettura occorso nei pressi del parcheggio di un campo sportivo di San Biagio.

redazionale

© riproduzione riservata

 


Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

Quel tocco di rossetto che spaventò l’Italia

77 anni fa le donne conquistavano il diritto al voto


Camerano, 01 febbraio 2023 – In questo mese, 77 anni fa, esattamente il 23 febbraio 1946, la Consulta Nazionale approvava il decreto legislativo che dava alle donne, per la prima volta in Italia, il diritto di votare e quello di essere elette. Diritto che le stesse poterono esercitare, sempre nel 1946, quando vennero chiamate al voto alle prime elezioni amministrative del dopoguerra.

Non si pensi che raggiungere questo diritto sia stato facile per le donne, la loro battaglia per il diritto al voto (suffragio universale), risale addirittura al 1861, l’anno dell’Unità d’Italia. E una volta acquisito, quel diritto, non è che la società tutta l’accolse con favore: occorreva un cambio di mentalità che s’era radicato negli uomini per centinaia d’anni.

Basti ricordare, come segno della disabitudine al voto femminile, quel che pubblicò il Corriere della Sera nell’edizione del 2 giugno 1946 commentando la partecipazione delle donne all’elezione dei deputati dell’Assemblea costituente e del Referendum istituzionale Monarchia-Repubblica, nell’articolo intitolato “Senza rossetto nella cabina elettorale” con il quale invitava le donne a presentarsi presso il seggio senza rossetto sulle labbra.

La motivazione era spiegata così: “Siccome la scheda deve essere incollata e non deve avere alcun segno di riconoscimento, le donne nell’umettare con le labbra il lembo da incollare potrebbero, senza volerlo, lasciarvi un po’ di rossetto e in questo caso rendere nullo il loro voto. Dunque, il rossetto lo si porti con sé, per ravvivare le labbra fuori dal seggio“.

Sì, oggi tutto ciò suona parecchio stonato anche perché, come facevi a capire a chi apparteneva quella macchia di rossetto? O che il colore del pigmento si poteva associare a questo o a quello schieramento? Oggi le schede elettorali per fortuna si piegano.

Sono passati 77 anni dal raggiungimento del diritto di voto per le donne. Molte, nel corso degli anni, sono state elette in Parlamento nelle due Camere, poche, pochissime, assise nella poltrona del presidente di questo o quel ramo, sfondando quel “tetto di cristallo” appannaggio riservato agli uomini per tanto, troppo tempo.

Ricordando l’attuale presidente del Consiglio Giorgia Meloni, la prima donna in questo ruolo nella storia d’Italia capace di sfondare quel tetto – e che le ha citate nel suo discorso d’insediamento, vorrei ricordarne alcune di queste eroine: Rosalie Montmasson, testarda al punto da partire con i Mille che fecero l’Italia; Alfonsina Strada, prima donna a competere nel ciclismo in gare maschili.

Eroine nella Cultura come Maria Montessori o Grazia Deledda premio Nobel per la Letteratura. Eroine nella Politica dei giorni nostri: Tina Anselmi, Nilde Jotti, Rita Levi Montalcini; e ancora, Oriana Fallaci enorme firma del giornalismo, Samantha Cristoforetti astronauta.

Chissà cosa sarebbe successo all’Italia e alle italiane se, 77 anni fa, quel diritto al voto fosse stato loro negato. Non credo granché, dal momento che do per scontato che comunque a quel diritto sarebbero arrivate. Semplicemente perché era scritto nelle stelle, e solo l’ottusità, il maschilismo e la paura della perdita di potere dell’uomo, l’ha ritardato nell’evoluzione sociale italiana.

Di una cosa però sono convinto: laddove le donne hanno primeggiato, sfondando quel tetto di cristallo, il mondo che hanno governato e le società che hanno gestito sono migliorate parecchio, colorandosi di quel tocco di rosso tanto vituperato nel 1946: un tocco di rossetto!

© riproduzione riservata


link dell'articolo