Argomenti per categorie

Osimo – Tenta furto in azienda agricola a Case Nuove ma perde i documenti

Prova a scappare in scooter, cade, riparte ma nella foga gli cade a terra il borsello

Osimo – Nel pomeriggio di ieri, i militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, C.F. nato a Senigallia nel 1970, residente a Falconara M. coniugato, nullafacente, pluripregiudicato. Ritenuto responsabile dei reati di “tentato furto aggravato e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico”.

Il 2 novembre u.s. alle ore 18:00 circa, allo scopo di commettere un furto, C.F. forzava le porte degli uffici di una nota azienda agricola di Osimo in Via di Jesi, località Case Nuove. Senza sapere che il proprietario si trovava all’interno.

Scoperto, il ladro ha cercato di darsi alla fuga rocambolescamente su di uno scooter ma, preso dalla foga, è rovinato a terra per poi rialzarsi, rimettere in moto e dileguarsi. Non si è accorto, però, che cadendo aveva perso sul posto il proprio borsello contenente la sua carta d’identità, prontamente consegnata dal proprietario dell’azienda agricola ai Carabinieri della pattuglia Radiomobile di turno intervenuti poco dopo.

Il pluripregiudicato, passate poche ore, ha provato a inscenare un goffo tentativo per fuorviare le indagini. Si è presentato negli uffici della tenenza dei carabinieri di Falconara per sporgere denuncia di smarrimento della propria carta d’identità dichiarando, oltretutto, di averla smarrita in quel centro. Ma i militari erano già a conoscenza dell’accaduto perché già informati dai colleghi osimani.

Sul suo conto, oltre alla denuncia a piede libero, è stata redatta la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio per 3 anni dal Comune di Osimo.

 

redazionale

Tags: