Argomenti per categorie

Osimano di origine gambiana multato per mancato utilizzo della mascherina

Per lui due sanzioni: 400 euro per il non rispetto dell’ordinanza del Ministro della Salute e 103 euro per ubriachezza molesta

Osimo, 6 settembre 2020 – Ieri sera, per garantire il rispetto delle norme anti contagio da Covid-19, i Carabinieri della sezione radiomobile di Ancona hanno effettuato verifiche su 67 persone e ispezionato 13 attività commerciali e d’intrattenimento nel cuore della movida anconetana.

Durante i controlli eseguiti fra le ore 18 di sera e le 6 del mattino, hanno sanzionato un operaio gambiese 23enne di Osimo che, in preda ai fumi dell’alcool, è stato sorpreso a infastidire gli avventori di un noto ristorante ubicato sulla Banchina Nazario Sauro.

Al 23enne sono state comminate due multe: una di 400 euro per aver omesso d’indossare la mascherina (ordinanza del Ministro della Salute del 16 agosto 2020), l’altra di 103 euro per ubriachezza molesta.

Sul campo, nel fine settimana, i Carabinieri dorici hanno dispiegato complessivamente 27 pattuglie per la prevenzione e il controllo sul territorio e lungo le principali vie di comunicazione verso le località turistiche. Sono state altresì controllate 38 persone sottoposte agli arresti domiciliari; rimossi dalle strade del capoluogo dorico e sequestrati 15 veicoli, compresi un motociclo e un furgone carico di merce varia, sprovvisti della copertura assicurativa. L’importo complessivo delle sanzioni comminate dai Carabinieri nel weekend ammonta a 15.000,00 euro.

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: