Argomenti per categorie

Le Grotte di Camerano protagoniste a Bruxelles

Il patrimonio sotterraneo è una risorsa preziosa da celebrare e preservare. Il resoconto del progetto trasmesso da Rai Parlamento

Camerano, 13 ottobre 2023 – Le Grotte di Camerano protagoniste a Bruxelles all’interno della conferenza finale dell’azione europea COST “Underground Built Heritage as a catalyst for Community Valorisation“, supportata da Horizon Europe e finanziata dall’Unione Europea, che si è tenuta all’interno del palazzo del Parlamento Europeo.

da sx, l’assessore al Turismo di Camerano Giacomo Marincioni ed Ernesto Marcheggiani dell’Università Politecnica delle Marche

Il progetto ha potuto riunire 240 membri provenienti da 35 Paesi europei ed extraeuropei e ha visto il coinvolgimento dell’Università Politecnica delle Marche e l’Università di Alcalà de Henares di Madrid e il CNR.

La sfida principale di Underground4value è stata quella di promuovere il patrimonio costruito sotterraneo come una risorsa preziosa da celebrare e preservare, riutilizzare e valorizzare, realizzando il suo pieno potenziale per sostenere lo sviluppo delle comunità locali. Sul territorio nazionale sono state identificate due sole aree: Napoli e Camerano. Il resoconto del progetto trasmesso da Rai Parlamento sul Magazine Orizzonti d’Europa.

«Camerano e le sue Grotte sono un modello europeo – ha dichiarato Giacomo Marincioni, assessore al Turismo del Comune di Camerano – da prendere ad esempio come best practice.  Camerano, nota come “città specchio”, rappresenta un caso emblematico in cui la preservazione e la promozione del patrimonio ipogeo è un elemento cardine per lo sviluppo economico di un’area vasta che va oltre i confini comunali.  

Partecipare ad un progetto come Underground4Value – ha proseguito Marincioni – è stato per noi importantissimo e vedo in questa conferenza finale non un traguardo, ma un nuovo punto di partenza per iniziative future. D’altronde, promuovere approcci equilibrati e sostenibili alla conservazione del patrimonio ipogeo massimizzando il potenziale degli spazi sotterranei nelle aree urbane come a Camerano, è la via maestra da perseguire per l’intero sistema turistico del nostro territorio».

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: