Argomenti per categorie

La Regione stanzia 72.000 euro per gli oratori della provincia dorica

Ancona-Osimo 30.354 euro; Jesi 11.109; Fabriano-Matelica 10.504; Senigallia 18.951; Loreto 1.578. Bilò e Biondi: “Finalizzati a progetti per i giovani”

Ancona, 4 novembre 2021 – “La Regione Marche, su iniziativa dell’assessore Giorgia Latini, ha stabilito di stanziare oltre 72.000 euro per gli oratori della provincia di Ancona, riconoscendo così l’importanza del ruolo sociale che svolgono. Gli oratori sono luoghi importanti dove far crescere i giovani, sostenendoli nei percorsi scolastici, indirizzandoli allo sport ed educandoli alla gestione responsabile del tempo libero, alla solidarietà, all’integrazione religiosa, alle attività artistiche e culturali”.

Il vicecapogruppo della Lega in Consiglio Regionale Mirko Bilò e la collega consigliera Chiara Biondi sottolineano così l’intervento a sostegno degli oratori previsto dalla Giunta regionale. Un contributo complessivo di 300.000 euro a favore delle 13 diocesi marchigiane per sostenere progetti di rete, unitamente a tutti gli enti ecclesiastici della Chiesa Cattolica e associazioni ecclesiali che svolgeranno attività di oratorio a favore di adolescenti e giovani.

Mirko Bilò e Chiara Biondi

L’obiettivo è favorire il regolare funzionamento degli oratori contenendone i costi in questo periodo di pandemia – riferiscono Bilò e la Biondi entrando nel dettaglio – oltre a finanziare alcune attività e progetti a favore di adolescenti e giovani volti a garantire esperienze di socialità e attivare una rete anche attraverso l’integrazione digitale e l’uso sapiente della tecnologia».

Nella provincia di Ancona è previsto un sostanzioso contributo per un totale di oltre 72.000 euro.

In particolare, per l’Arcidiocesi di Ancona-Osimo è previsto uno stanziamento di 30.354,09 euro; per la Diocesi di Jesi di 11.109,97 euro; per quella di Fabriano-Matelica un contribuito di 10.504,78 euro. Alla Diocesi di Senigallia sono destinati 18.951,16 euro di contributo, alla Prelatura territoriale di Loreto 1.578,42 euro.

«Una parte significativa dell’intervento è rivolta alla formazione dei responsabili di oratorio, degli operatori, del personale ausiliario e dei partecipanti alle attività – concludono Bilò e la Biondi – Non va dimenticato che molti progetti realizzati dagli oratori riguardano la creazione di percorsi di integrazione e di recupero a favore di soggetti fragili a rischio di emarginazione sociale e povertà educativa».

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: