Argomenti per categorie

I Carabinieri di Osimo arrestano un tunisino per droga

Fermato il località Grotte di Loreto aveva con sé 61 grammi di eroina

Osimo, 25 ottobre 2021 – Nella serata del 24 ottobre, i Carabinieri della Compagnia di Osimo hanno arrestato un ventenne tunisino con dimora nella provincia di Ascoli Piceno per spaccio di droga.

La pattuglia dell’Aliquota Operativa e Radiomobile della Compagnia di Osimo, transitando lungo la Statale 16 in località Grotte di Loreto, veniva insospettita da due uomini a bordo di una Fiat Panda, di ritorno presumibilmente da Porto Recanati.

Appena segnalato l’alt, gli occupanti della Panda si agitavano al punto da convincere i carabinieri ad effettuare un controllo del veicolo e la loro perquisizione. All’interno di una tasca del giubbotto indossato dal ventenne tunisino, che aveva accennato un tentavo di fuga, i militari hanno trovato 10 ovuli contenenti circa 61 grammi di eroina, oltre alla la somma di 450 euro in contanti, frutto dell’attività di spaccio.

La droga ed il denaro ritrovati sono stati sequestrati ed il giovane è stato arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Questa mattina, l’Autorità giudiziaria ha disposto l’udienza di convalida e il giudizio per direttissima. Il Tribunale di Ancona, convalidato l’arresto, ha inflitto al tunisino la misura cautelare dei domiciliari.

L’arresto odierno è scaturito dai servizi di controllo del territorio ed antidroga pianificati e svolti dall’Arma, sulla base di una costante analisi della relativa situazione della criminalità in tutta la provincia dorica. Attività che negli ultimi mesi ha permesso l’arresto di diversi spacciatori e il sequestro di diversi chilogrammi di sostanze stupefacenti.

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: