Argomenti per categorie

Emergenza neve Castelfidardo, situazione in miglioramento

Viabilità ripristinata per larghi tratti. Tanti interventi da parte della Polizia Locale. Scuole chiuse domani con riserva per venerdì

Castelfidardo – Situazione in netto miglioramento sulle strade fidardensi. Imponente il lavoro messo in campo da Amministrazione, Polizia Locale e gruppo di Protezione civile che si stanno prodigando senza tregua per mettere in sicurezza la viabilità ripristinata (aggiornamento di metà pomeriggio) nella quasi totalità del territorio comunale.

Castelfidardo – Tanti gli interventi messi in atto dalla Polizia Locale in aiuto della popolazione

Non sono mancate, tuttavia, le criticità, specie nelle prime ore del mattino quando la patina di ghiaccio era particolarmente insidiosa. Le pattuglie sono dovute intervenire a ridosso del centro storico, dove un autobus di linea si è fermato per un guasto al motore al centro della rotatoria del Monumento. Il traffico è stato deviato su un percorso alternativo invertendo il senso di marcia sino all’arrivo della motrice della Conerobus.

Affrontato e risolto anche un blocco temporaneo in Via della Stazione, dove si erano arenati due tir sprovvisti di catene, poi assistiti e scortati dalla Polizia Locale. Altra situazione di difficoltà si è registrata in zona Acquaviva, dove tre autoarticolati si sono intraversati; Polizia Locale e Carabinieri hanno dovuto chiudere la strada per consentire il recupero dei mezzi da parte di una ditta specializzata.

Castelfidardo – Un’immagine di Via della Stazione scattata da Gabriele Breccia il 26 febbraio

Decine gli interventi minori di soccorso stradale e di aiuto alla popolazione, alla quale si continua a raccomandare la massima cautela, l’uso di pneumatici invernali e catene a bordo, specie nelle ore serali e notturne quando le temperature si abbassano.

Il C.O.C. rimane attivo giorno e notte (numero emergenza 071 780404), così come continua il passaggio dei mezzi spazzaneve e spargisale per tenere pulite le arterie e prevenire gli effetti della nuova perturbazione annunciata dai bollettini meteo.

In vigore per l’intera giornata di domani, giovedì 1 marzo, le ordinanze emesse sin da ieri dal sindaco Roberto Ascani: sospensione dell’attività didattica nelle scuole di ogni ordine e grado, chiuso l’accesso sia pedonale che veicolare al civico cimitero e al Parco del Monumento.

Vista l’incertezza della situazione, il sindaco si riserva di decidere nella mattinata di domani l’opportunità di prolungare la chiusura anche alla giornata di venerdì.

Torna invece regolare, sempre da domani, il servizio di raccolta differenziata.

 

redazionale