Argomenti per categorie

Dopo Loreto anche Osimo e Numana chiudono le casette dell’acqua

Il servizio, sospeso da oggi, verrà riattivato alla fine dell’emergenza Coronavirus

25 marzo 2020 – Ieri avevamo comunicato la chiusura delle casette dell’acqua a Loreto. Oggi, analoga decisione è stata presa nei Comuni di Osimo e Numana. La motivazione è sempre la stessa: chi si occupa della manutenzione non può garantire l’assistenza dal momento che l’attività non rientra fra quelle previste dall’allegato 1 del Dpcm 22 marzo 2020.

Una delle dodici casette dell’acqua installate da Astea ad Osimo

A Osimo, la manutenzione delle casette è data in concessione ad una ditta esterna da parte di Astea che sul territorio ne ha installate ben 12. Scusandosi con i cittadini, Astea ha spiegato: “dobbiamo attivare tutte le forme di prevenzione contro la diffusione del virus Covid-19, cercando di limitare code e uscite non indispensabili per i cittadini”.

A Numana, stesso provvedimento e stesse motivazioni dal momento che la ditta che si occupa della manutenzione delle casette è la stessa di Loreto.

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: