Argomenti per categorie

Collocato in comunità un pusher magrebino minorenne

A suo carico oltre 45 episodi di spaccio ad altrettanti minori

Camerano – Alle prime luci dell’alba, a conclusione di autonome indagini, i carabinieri del posto hanno tratto in arresto un minorenne 17enne di origine magrebina.

Lo studente, già pregiudicato, è stato rintracciato in Camerano presso la propria abitazione, dove gli è stata notificata la misura cautelare emessa il 27 febbraio scorso dal Tribunale per i minorenni di Ancona, con cui veniva disposto il suo collocamento in comunità.

Posto di blocco in località Aspio di Camerano

Il provvedimento scaturisce da numerose informative di reato redatte dai carabinieri di Camerano che hanno accertato inconfutabili elementi probatori a carico del predetto in ordine ad un costituito “giro” di spaccio di droga.

Nel dettaglio sono ben 45 gli episodi di spaccio illegale, a lui riconducibili, di sostanze stupefacenti tipo hashish e marijuana, per un quantitativo complessivo di circa 300 grammi, commessi a favore di coetanei minorenni presso parchi pubblici, scuole e luoghi di ritrovo di comunità giovanili di Ancona, Camerano, Numana e Osimo, nel periodo compreso fra gennaio e settembre del 2017.

Il reato imputatogli è quello di detenzione illegale e spaccio di sostanze stupefacenti aggravati.

Il giovane adolescente, dopo le formalità di rito, è stato tradotto e inserito presso una nota comunità di recupero di Pesaro, dove resterà a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

 

redazionale

Tags: