Argomenti per categorie

Ancona – Specifica a Operazione Fast Food: condannati in primo grado 5 imprenditori anconetani

Aggiornamento sullo stato attuale dei 5 imprenditori

Ancona,19 ottobre 2018  – In merito all’articolo sulla vicenda dei 5 imprenditori anconetani condannati per favoreggiamento all’immigrazione clandestina, pubblicato da Corriere del Conero in data 11 ottobre 2018, va sottolineato che secondo le informazioni apprese dal legale del sig. Giuggioloni Maurizio, quest’ultimo non si trova in stato di carcerazione.

Si specifica, inoltre, che le condanne intervenute nei confronti degli imprenditori non sono definitive e suscettibili di riforma negli eventuali successivi gradi di giudizio.

Infatti, considerando il principio di presunzione di non colpevolezza vigente nell’ordinamento italiano, pur se condannato in primo grado il Giuggioloni non potrà considerarsi colpevole sino a sentenza definitiva del terzo grado di giudizio. E questo vale per tutti i condannati in questione.

Tale specifica era dovuta dal momento che nel nostro articolo il titolo riportava il termine “in carcere” mentre, su segnalazione del suo legale, il Giuggioloni non versa in tale stato.

 

redazionale

Tags: