Argomenti per categorie

Ancona – In preda ai fumi dell’alcol prende a calci la portiera di un bus

È un operaio 49enne ucraino residente in città. Denunciato dai Carabinieri

Ancona, 25 giugno 2020 – Ore 12 di ieri. Il pullman della società Conerobus arriva al capolinea di Piazza Rosselli ad Ancona. Fine corsa in attesa di riprendere il servizio pomeridiano. I passeggeri scendono. L’autista ha appena il tempo di chiudere  la portiera quando avverte dei forti colpi alla carrozzeria provenire dalla parte posteriore del bus.

Il tempo di guardare dallo specchietto retrovisore destro e vede un uomo che sferra calci alla portiera fino a mandare in frantumi il vetro. Il dipendente della Conerobus allerta il 112 e scende dal pullman per correre dietro al furfante.

Sul posto, in tempi rapidi, arriva una gazzella della sezione radiomobile del Norm di Ancona. I carabinieri individuano subito l’autore del gesto vandalico mentre cerca di far perdere le proprie tracce dirigendosi verso l’area taxi della stazione ferroviaria.

Bloccato e accompagnato in caserma, il vandalo è risultato essere un operaio 49enne ucraino residente nel capoluogo dorico, già noto alle forze di polizia. Dovrà rispondere di danneggiamento aggravato, interruzione di pubblico servizio e ubriachezza molesta, dal momento che quando ha preso a calci il bus era in preda ai fumi dell’alcol.

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: