Argomenti per categorie

Ancona – Il Questore chiude per 15 giorni Il Bar Rosario a Palombella

Era diventato il punto di ritrovo di pregiudicati, prostitute, ubriachi, tossicodipendenti e borderline

Ancona, 6 novembre 2019 – Con un provvedimento firmato ieri mattina dal Questore di Ancona, Claudio Cracovia, è stata disposta la chiusura per 15 giorni nei confronti del Bar Rosario nel quartiere Palombella, un esercizio che negli ultimi mesi era stato controllato e monitorato dalla Polizia di Stato.

Ancona – Il Bar Rosario nel quartiere Palombella

La chiusura temporanea del locale è stata disposta ai sensi dell’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, in quanto era diventato il punto di ritrovo di pregiudicati, prostitute, ubriachi, tossicodipendenti e borderline, la cui presenza rappresentava un indice di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Una situazione che creava anche un grave disagio alla cittadinanza, tanto che in Questura erano arrivate diverse segnalazioni da parte dei residenti in zona.

Ancona – Il Bar Rosario resterà chiuso al pubblico per 15 giorni

Il provvedimento di sospensione è stato eseguito nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17, a locale aperto al pubblico, quando gli agenti della Polizia Amministrativa della Questura, coadiuvati dagli agenti delle Volanti lo hanno notificato ai titolari dell’esercizio, che hanno chiuso l’attività.

Con detto provvedimento il Questore Claudio Cracovia ha voluto fornire un’immediata risposta ai cittadini, la cui sicurezza è sempre al primo posto.

Come si ricorderà, analoghi provvedimenti sono stati adottati nelle scorse settimane nei confronti di altri esercizi pubblici operanti nei quartieri Piano San Lazzaro, Archi, centro città ma anche sulla spiaggia di Palombina. Una linea, quella adottata dal Questore Claudio Cracovia, che intende fornire un’immediata risposta ai cittadini, la cui sicurezza è sempre al primo posto.

 

redazionale

Tags: