Argomenti per categorie

Ancona – Evade dai domiciliari e ruba uno smartphone al compro oro

I carabinieri arrestano un tunisino 30enne su segnalazione della derubata

Ancona, 3 agosto 2018 – Evade dagli arresti domiciliari per vendere un anello al comproro nei pressi di Via Giordano Bruno. Qui, ruba un cellulare che una cliente aveva appoggiato al bancone e va dal tabaccaio per fare una ricarica. È quanto accertato da una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Ancona, intervenuta su richiesta proprio della donna che aveva subito il furto del proprio telefono.

(Foto d’archivio)

È bastato poco ai militari, attraverso le descrizioni fornite dai testimoni e mediante la visione delle telecamere, per capire che il responsabile del furto era H. M .A. di anni 30, un tunisino attualmente agli arresti domiciliari presso la sua abitazione dove veniva immediatamente rintracciato, e dove veniva rinvenuto il cellulare oggetto del furto.

HM. A. dopo le formalità di rito, come disposto dal Sostituto procuratore della Repubblica dr. Paolo Gubinelli, è stato arrestato per evasione e denunciato in stato di libertà per il furto del telefono.

Riaccompagnato presso la propria abitazione in stato di arresto, convalidato dal giudizio per direttissima, gli è stata ripristinata la misura cautelare degli arresti domiciliari.

 

redazionale

Tags: