Argomenti per categorie

All’Expo di Dubai Pugnaloni parla di rigenerazione urbana delle città

Il sindaco di Osimo ha parlato in inglese in veste di delegato Anci Marche. Il video del suo intervento

Dubai, 24 febbraio 2022 – “I Comuni delle Marche non si tireranno indietro di fronte alle nuove sfide della rigenerazione urbana e dell’architettura temporanea”. Lo ha assicurato il delegato Anci Marche Simone Pugnaloni, sindaco di Osimo, intervenuto stamattina al Padiglione Italia nell’ambito dell’Expo di Dubai dedicato questa settimana alle Marche.

Ringraziando il vicepresidente della Regione Mirco Carloni per aver concesso ad Anci uno spazio per offrire un contributo di collaborazione tra Istituzioni, e di valorizzazione delle aziende marchigiane nel mondo, Pugnaloni ha citato l’eccellenza rappresentata da I-mesh, che ha rivestito la promenade della manifestazione di Dubai con il proprio tessuto tecnico green.

Dubai – L’intervento di Pugnaloni al Padiglione Italia dell’Expo

«Un’eccellenza marchigiana che – dice Pugnaloni parlando in inglese- ben si coniuga con i temi di sostenibilità e rigenerazione urbana promossi da Expo, che si legano a doppio filo con la nuova legge regionale e con i programmi del Pnrr».

Il delegato Anci Marche ha evidenziato che: «durante il periodo di emergenza pandemica è emerso con forza quanto sia vulnerabile il modello basato sull’economia lineare, e di quanto sia urgente ridurre sprechi ed emissioni ambientali. Al tempo stesso, si sono moltiplicate nelle città azioni ispirate ai principi di economia circolare».

In qualità di sindaco di Osimo, Pugnaloni ha testimoniato come: «negli ultimi due anni abbiamo avuto esempi di riconversione e di uso temporaneo di aree e immobili – parlando di architettura temporanea come principio coerente col minor consumo di suolo e una maggiore sostenibilità – Architetture reversibili – ha spiegato – pensate per essere durevoli ma temporanee, costruite con i criteri del green building, riutilizzabili o riciclabili in base alle necessità». Di seguito, il video dell’intervento.

«L’integrazione della strategia di rigenerazione urbana e di contrasto del consumo di suolo diventa efficace – sostiene Pugnaloni- con la predisposizione di misure coordinate non solo di carattere normativo ma anche fiscale».

Il Sindaco ha evidenziato quanto sia importante coinvolgere cittadini e associazioni di categoria nell’adozione di politiche a livello urbano. Per questo ha auspicato un: «ripensamento complessivo delle città tenendo conto delle esigenze abitative, di quelle produttive e sociali, attraverso sinergie innovative tra soggetti pubblici e privati, anche alla luce delle straordinarie opportunità offerte dal Pnrr».

 

redazionale

© riproduzione riservata

Tags: