Il Conero in un Click: dal 9 all’11 settembre

Tanti eventi per la creatività degli amanti della fotografia per valorizzare e promuovere il Parco del Conero.

Mancano davvero pochi giorni per prenotarsi alle tante iniziative de “Il Conero in un Click“.Dal 9 all’11 settembre gli scorci del Parco del Conero saranno il soggetto per i numerosi amanti della fotografia grazie all’evento organizzato dall’Ente Parco del Conero in collaborazione con Riviera del Conero, Cai sezione di Ancona, Soc. Coop Terre del Conero, Coop. Portonovo pesca, Associazione Apicoltori Ancona ProPolis, Sea Wolf Diving, AFNI Marche Ass.Fotografi Naturalistici Italiani, Circolo Fotografico Scatto Flessibile – CRUA, gruppo fotografico Scatto Matto Ancona, gruppo fotografico La Prospettiva di Camerano, SINW scuola italiana Nordic Walking, circolo ippico La Quercia, Maneggio Azienda agrituristica il Corbezzolo, Maneggio Endurance Marche, Casa delle Culture, Societa’ Agricola Luna Bona, Circolo Legambiente Pungitopo di Ancona, Stone Balance Loriana Tittarelli, Quartetto di Corni URKA e il fotografo Eddy Bucci.

All’interno degli oltre 6.000 ettari dell’area protetta i fotografi potranno dare sfogo alla loro creatività per diffondere la conoscenza dell’immenso patrimonio naturale del Parco del Conero volta alla promozione del rispetto di un ambiente naturale unico per diversità di paesaggi, flora e fauna e della sua conservazione affinché anche le prossime generazioni possano godere della sua bellezza.

PROGRAMMA:
VENERDÌ 9 SETTEMBRE

Sua maestà il Mosciolo selvatico di Portonovo

Uscita fotografica con i pescatori della Cooperativa Pescatori di Portonovo per seguire tutta la filiera che permette al Mosciolo di arrivare sulle nostre tavole

Ore 09:00 Portonovo area di fronte ai locali della Cooperativa Pescatori di Portonovo

Info e prenotazione obbligatoria Eddy 347/7984310 Filippo 340/1746403

Partecipazione a numero limitato

Apicoltori ed apicoltura sul Conero con ProPolis – Associazione Apicoltori Ancona ed AFNI Marche Associazione Fotografi Naturalisti Italiani

Uscita fotografica con abbigliamento da apicoltore fornito dall’Associazione ProPolis con i fotografi naturalisti dell’AFNI

Partecipazione a numero limitato

Ore 15:00 Apiario dell’Azienda Agricola La Greppia di Pietralacroce, info e prenotazione obbligatoria Lorenzo Consiglio 338/8253798

Ore 15:00 Apiario della Soc. Agricola Apicoltura del Conero presso Az. Agricola L’erba degli Angeli (produzione e trasformazione piante officinali) Angeli di Varano, info e prenotazione Marco Lorenzini 340/3630737

Pony e cavalli per i più piccoli – Circolo Ippico La Quercia

Pomeriggio di equitazione e fotografico dedicato ai bambini ed alle famiglieA partire dalle ore 15:30 al Circolo Ippico la Quercia Via Molini, 1 Sirolo AN

Info e prenotazione obbligatoria Mirella 346/0553346 Martina 338/2733572

Panoramica del Parco – Azienda agrituristica il Corbezzolo

Panoramica e suggestiva escursione a cavallo tra vigne ed ulivi con la possibilità di effettuare fotografie presso i punti più panoramici del tragitto guidati dal fotografo Toni Pierdomè

Partenze: mattina ore 10:00 – pomeriggio ore 17:00

Durata 2 ore – Quota di partecipazione € 30,00

Info e prenotazione obbligatoria Erik 338/8315104

Proiezione AFNI Marche Associazione Fotografi Naturalisti Italiani

Proiezione di immagini naturalistiche inedite dell’Area del Conero realizzate dai soci AFNI per l’Ente Parco Regionale del Conero

Teatrino del Poggio, Ancona

Ore 20:00 degustazione prodotti della filiera agroalimentare di qualità Terre del Conero

Ore 21:00 Saluti Lanfranco Giacchetti Presidente Federparchi Marche e Presidente Ente Parco Regionale del Conero

Presenta Massimo Belegni AFNI Marche Associazione Fotografi Naturalisti Italiani

SABATO 10 SETTEMBRE

Escursioni nordic walking all’alba tra boschi e falesia con la Scuola Italiana Nordic Walking (SINW) ed i fotografi naturalisti dell’AFNI Marche

Ore 05:50 Partenza dal Parcheggio sommitale del Monte Conero

Uscita fotografica dedicata alla fotografia naturalistica ed al paesaggio sul Sentiero n. 301 Bosco – Belvedere Nord – Pian Grande

Info e prenotazione obbligatoria: Amelia Canori istruttrice NW 333/9120301 o www.excursioconero.it

Partecipazione a numero limitato

Escursioni trekking all’alba tra boschi e falesia con il CAI Club Alpino Italiano Sezione di Ancona ed i fotografi naturalisti dell’AFNI Marche

Uscita fotografica dedicata alla fotografia naturalistica ed al paesaggio

Info, orari e prenotazione: www.caiancona.org – info@caiancona.org o 329/2917588

Stage fotografico presso il Maneggio Endurance Marche

Mattina dedicata alla fotografia di ritratto in ambiente country

A partire dalle ore 9 sarà possibile visitare il maneggio e fotografare cavallerizze, cavalli ed attrezzature

Organizzazione, info e prenotazione obbligatoria Eddy Bucci 347/7984310

Partecipazione a numero limitato

Uscita immersione Scuba & Snorkeling – Sotto & Sopra

Ore 09:00 uscita fotografica alla Spiaggia dei Sassi Neri dedicata alla vita acquatica ed al paesaggio della falesia.

Info e prenotazione obbligatoria 388.7585327 SEA WOLF – Numana (presso stabilimento balneare n.5 Sirena – arenile di Numana)

Partecipazione a numero limitato.

Prezzi in convenzione: Snorkeling €15,00 Immersione scuba €25,00 (Escluso eventuale noleggio di attrezzatura)

Terre del Conero in un click – Passeggiata a cavallo e visita alle aziende agricole della filiera agroalimentare

Escursione a cavallo per le campagne ed i sentieri del Conero sino a raggiungere le Aziende della Filiera locale “Terre del Conero”

Ore 17:00 Partenza dal Maneggio Endurance Marche A.S.D.

Sarà possibile effettuare fotografie durante il tragitto e presso le strutture agricole dove è prevista una degustazione dei prodotti tipici del luogo.

Partecipazione a numero limitato

Info e prenotazione obbligatoria Eddy Bucci 347/7984310

Direzione Parco

Ore 17:00 Passeggiata fotografica da Casa delle Culture lungo il sentiero che porta da Vallemiano al Parco del Conero con aperitivo musicale nei terreni coltivati dalla Società agricola Luna Bona.

A cura di Casa delle Culture, in collaborazione con il Blog Pentagrammi di Farina e Società Agricola Luna Bona. Accompagnamento musicale di Corrado Polverini e il suo disco armonico. Supervisione tecnica dei fotografi: Giorgio Pergolini, Claudio Penna e Uliano Mancini

Prenotazione obbligatoria entro venerdì 9 settembre via mail a info@casacultureancona.it o telefonica 373/7660799 (attivo dalle 12 alle 20) 347/3098799

Contributo a sostegno della riqualificazione del sentiero Direzione Parco offerta min. € 10,00 promossa dall’Ass. Casa delle Culture e Circolo Legambiente il Pungitopo di Ancona

Fotografia Notturna – Circolo Fotografico Scatto Flessibile

Uscita fotografica serale con il Circolo Scatto Flessibile con particolare attenzione alle tecniche di ripresa notturna

Ore 16:00 Lezione introduttiva presso la sala conferenze del Centro Visite del Parco del Conero, via Peschiera, 30 Sirolo AN

Ore 18:30 Partenza per la spiaggia di San Michele

Info e prenotazione obbligatoria 345/9377136 Gianni

Partecipazione a numero limitato

DOMENICA 11 SETTEMBRE

 Uscita fotografica all’Alba – Stone Balance

Uscita fotografica all’alba alla Spiaggia della Chiesetta di Portonovo dedicata al paesaggio ed allo Stone Balance con Loriana Tittarelli. La performance sarà accompagnata dal quartetto di Corni URKA! Horns Quartet

Ore 05:30 ritrovo nei pressi della Chiesetta di Santa Maria di Portonovo

Info e prenotazione obbligatoria Loriana 346/3755660, Eddy 347/7984310

Partecipazione a numero limitato

Uscita immersione Scuba & Snorkeling – Sotto & Sopra il mare

Ore 09:00 Uscita fotografica alla Spiaggia dei Sassi Neri dedicata alla vita acquatica ed al paesaggio della falesia.

Info e prenotazione obbligatoria 388/7585327 SEA WOLF – Numana (presso stabilimento balneare n.5 Sirena – arenile di Numana) Partecipazione a numero limitato

Prezzi in convenzione: Snorkeling € 15,00 – Immersione scuba € 25,00 (Escluso eventuale noleggio di attrezzatura)

Uscita dedicata alla fotografia di paesaggio e degli antichi luoghi di culto del Monte Conero

Organizzata dal Gruppo Fotografico Scatto Matto Ancona

Ore 09:00 Partenza dal parcheggio sommitale del Monte Conero

Info e prenotazione obbligatoria 333/3415611 Giuseppina, 335/7281830 Giorgio

Partecipazione a numero limitato

Per pranzo si potrà usufruire dei ristoranti/bar adiacenti al punto di ritrovo

Uscita fotografica presso la città sotterranea di Camerano e per le vie più caratteristiche e panoramiche del borgo

Organizzata dal Gruppo Fotografico La Prospettiva di Camerano in collaborazione con la Pro Loco Carlo Maratti

Ore 16:00 partenza dall’Ufficio Turistico Grotte di Camerano, Via Carlo Maratti, 37 Camerano AN

Info e prenotazione obbligatoria 071/7304018

Partecipazione a numero limitato

Escursione al Belvedere Nord meravigliosa terrazza panoramica su Ancona e la costa nord

Organizzata dal Gruppo Fotografico Scatto Matto Ancona

Ore 14:30 Partenza dal parcheggio sommitale del Monte Conero

Info e prenotazione obbligatoria 333/3415611 Giuseppina, 335/7281830 Giorgio

Partecipazione a numero limitato


Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

Quel tocco di rossetto che spaventò l’Italia

77 anni fa le donne conquistavano il diritto al voto


Camerano, 01 febbraio 2023 – In questo mese, 77 anni fa, esattamente il 23 febbraio 1946, la Consulta Nazionale approvava il decreto legislativo che dava alle donne, per la prima volta in Italia, il diritto di votare e quello di essere elette. Diritto che le stesse poterono esercitare, sempre nel 1946, quando vennero chiamate al voto alle prime elezioni amministrative del dopoguerra.

Non si pensi che raggiungere questo diritto sia stato facile per le donne, la loro battaglia per il diritto al voto (suffragio universale), risale addirittura al 1861, l’anno dell’Unità d’Italia. E una volta acquisito, quel diritto, non è che la società tutta l’accolse con favore: occorreva un cambio di mentalità che s’era radicato negli uomini per centinaia d’anni.

Basti ricordare, come segno della disabitudine al voto femminile, quel che pubblicò il Corriere della Sera nell’edizione del 2 giugno 1946 commentando la partecipazione delle donne all’elezione dei deputati dell’Assemblea costituente e del Referendum istituzionale Monarchia-Repubblica, nell’articolo intitolato “Senza rossetto nella cabina elettorale” con il quale invitava le donne a presentarsi presso il seggio senza rossetto sulle labbra.

La motivazione era spiegata così: “Siccome la scheda deve essere incollata e non deve avere alcun segno di riconoscimento, le donne nell’umettare con le labbra il lembo da incollare potrebbero, senza volerlo, lasciarvi un po’ di rossetto e in questo caso rendere nullo il loro voto. Dunque, il rossetto lo si porti con sé, per ravvivare le labbra fuori dal seggio“.

Sì, oggi tutto ciò suona parecchio stonato anche perché, come facevi a capire a chi apparteneva quella macchia di rossetto? O che il colore del pigmento si poteva associare a questo o a quello schieramento? Oggi le schede elettorali per fortuna si piegano.

Sono passati 77 anni dal raggiungimento del diritto di voto per le donne. Molte, nel corso degli anni, sono state elette in Parlamento nelle due Camere, poche, pochissime, assise nella poltrona del presidente di questo o quel ramo, sfondando quel “tetto di cristallo” appannaggio riservato agli uomini per tanto, troppo tempo.

Ricordando l’attuale presidente del Consiglio Giorgia Meloni, la prima donna in questo ruolo nella storia d’Italia capace di sfondare quel tetto – e che le ha citate nel suo discorso d’insediamento, vorrei ricordarne alcune di queste eroine: Rosalie Montmasson, testarda al punto da partire con i Mille che fecero l’Italia; Alfonsina Strada, prima donna a competere nel ciclismo in gare maschili.

Eroine nella Cultura come Maria Montessori o Grazia Deledda premio Nobel per la Letteratura. Eroine nella Politica dei giorni nostri: Tina Anselmi, Nilde Jotti, Rita Levi Montalcini; e ancora, Oriana Fallaci enorme firma del giornalismo, Samantha Cristoforetti astronauta.

Chissà cosa sarebbe successo all’Italia e alle italiane se, 77 anni fa, quel diritto al voto fosse stato loro negato. Non credo granché, dal momento che do per scontato che comunque a quel diritto sarebbero arrivate. Semplicemente perché era scritto nelle stelle, e solo l’ottusità, il maschilismo e la paura della perdita di potere dell’uomo, l’ha ritardato nell’evoluzione sociale italiana.

Di una cosa però sono convinto: laddove le donne hanno primeggiato, sfondando quel tetto di cristallo, il mondo che hanno governato e le società che hanno gestito sono migliorate parecchio, colorandosi di quel tocco di rosso tanto vituperato nel 1946: un tocco di rossetto!

© riproduzione riservata


link dell'articolo