Contributi per installazione impianti di videosorveglianza

Massimo rimborso di 250 euro che va richiesto entro il 15 ottobre 2018. Il bando integrale

Osimo, 24 agosto 2018 – Pubblicato ieri sull’albo pretorio del Comune il bando per l’erogazione di contributi per l’installazione di strumentazioni tecniche e impianti di videosorveglianza e controllo.

Si tratta di una misura che l’Amministrazione comunale ha adottato anche negli anni scorsi al fine di garantire condizioni di maggiore sicurezza sia per i privati cittadini sia per le imprese commerciali ed artigianali con sede e/o unità operativa nel territorio comunale.

Il contributo viene calcolato nella misura massima di 250 euro sul valore delle spese ammissibili – al netto dell’Ivasostenute per l’installazione degli impianti nell’arco temporale che va dal 1 settembre 2017 alla data di scadenza del bando fissata al 15 ottobre 2018.

Le domande, da compilare mediante l’apposito modulo scaricabile dal sito istituzionale del Comune, possono essere inoltrate con raccomandata A.R. o consegnate a mano presso l’Ufficio Protocollo. Le domande, inoltre, dovranno essere corredate dai seguenti documenti: copia delle fatture di spesa debitamente quietanzate relative agli interventi realizzati; fotocopia del documento di identità del richiedente; dichiarazione di conformità dell’impianto a regola d’arte; autorizzazione al collegamento dell’impianto alle centrali operative delle forze dell’ordine o istituti di vigilanza privati, relativamente agli impianti antifurto, antirapina e antintrusione installati.

L’Amministrazione comunale provvederà alla liquidazione del contributo a favore dei beneficiari entro il 15 dicembre 2018.

IL BANDO

Il Comune di Osimo, nel quadro delle proprie attività istituzionali, al fine di garantire condizioni di maggiore sicurezza per i privati cittadini e per le imprese commerciali ed artigianali con sede e/o unità locale operativa nel territorio comunale, ha istituito un fondo per l’anno 2018 per il sostegno agli investimenti in strumentazioni tecniche antifurto o impianti di videosorveglianza e controllo.

Art. 1)  – Possono accedere ai benefici previsti dal presente bando:

  1. a) i privati residenti e proprietari di abitazione nel Comune di Osimo;
  2. b) le piccole e medie imprese commerciali, con sede e/o unità operativa nel territorio del Comune di Osimo;
  3. c) le imprese artigiane con sede e/o unità operativa nel territorio del Comune Osimo;

che hanno realizzato dal 01 settembre 2017 alla data del presente bando investimenti rivolti all’installazione di strumentazioni tecniche antifurto o impianti di videosorveglianza e controllo degli esercizi stessi e delle abitazioni.

Art. 2) – Sono ammesse al contributo, purché effettuate durante il periodo di cui all’art. 1, le spese sostenute per l’acquisto, l’installazione e l’attivazione, presso le proprie abitazioni o unità operative, di:

– impianti di videosorveglianza o videoprotezione;

– sistemi antifurto, antirapina, antintrusione.

Non sono ammissibili interventi di edilizia se non strettamente legati all’installazione dei predetti dispositivi.

Art. 3) – Il contributo del Comune viene calcolato nella misura massima di euro 250,00= (duecentocinquanta/00) sul valore delle spese ammissibili, al netto dell’Iva.

Si specifica che per le imprese le agevolazioni in questione sono concesse con le modalità e i criteri degli aiuti de minimis, di cui alla disciplina comunitaria degli aiuti di Stato alle imprese. Risulta pertanto necessario far sì che, qualora l’impresa richiedente abbia ottenuto, nel triennio precedente la data di spedizione della domanda, aiuti riconducibili sotto la categoria de minimis d’importo complessivamente inferiore a 200.000 euro, tale limite non venga superato attraverso la concessione dell’agevolazione richiesta.

Art. 4) – Erogazione del contributo – La concessione del contributo agli aventi diritto e la sua entità verranno disposti, con apposito provvedimento del Dirigente competente, previa istruttoria a cura dell’Ufficio Affari Generali. Il contributo verrà assegnato con le modalità previste all’art. 3, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande ammesse e fino ad esaurimento dello stanziamento approvato.

La concessione del contributo sarà comunicata esclusivamente a mezzo e-mail/p.e.c. all’indirizzo indicato nella domanda.

Art. 5) – La domanda, sottoscritta dal privato richiedente ovvero dal titolare o legale rappresentante dell’azienda, deve essere presentata, su apposito modulo, disponibile presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico o scaricabile dal sito istituzionale dell’Ente all’indirizzo: www.comune.osimo.an.it, entro e non oltre il 15 ottobre 2018, a mezzo di raccomandata A.R. o consegna a mano, negli orari di apertura al pubblico, all’Ufficio Protocollo del Comune di Osimo – Piazza del Comune n. 1 – 60027 OSIMO (AN).

Alla domanda va allegata la seguente documentazione:

  1. a) copia delle fatture di spesa, debitamente quietanzate, relative agli interventi realizzati;
  2. b) fotocopia del documento di identità del richiedente;
  3. c) dichiarazione di conformità dell’impianto a regola d’arte;
  4. d) autorizzazione al collegamento dell’impianto alle centrali operative delle Forze dell’Ordine o Istituti di Vigilanza Privati, relativamente agli impianti antifurto, antirapina e antintrusione installati.

L’incompletezza della documentazione di cui ai precedenti punti a), b), c) e d) comporterà l’inammissibilità della richiesta.

Si precisa che ciascun richiedente, anche in qualità di titolare o legale rappresentante di Azienda, potrà presentare solo ed esclusivamente una domanda di contributo.

La liquidazione del contributo in favore di imprese e privati beneficiari sarà effettuata entro il 15 dicembre 2018.

Art. 6)  – Avvertenze – La responsabilità del procedimento istruttorio riferito al presente bando di concorso è assegnata all’Ufficio Affari Generali: tel. 071-7249276 – fax 071-7249284.

Ai sensi del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, i dati richiesti dal presente bando e dal modulo di domanda saranno utilizzati esclusivamente per gli scopi previsti dal bando stesso e saranno oggetto di trattamento svolto con o senza l’ausilio di strumenti informatici nel pieno rispetto della normativa sopra richiamata.

Il titolare dei dati forniti è il Comune di Osimo, con sede in Osimo, Piazza del Comune n. 1.

IL SEGRETARIO GENERALE                                                                                                              Dirigente ad interim Dipartimento Affari Servizi Amm.vi e Sociali                                                                Dott. Giuliano Giulioni

 

redazionale

 

 

 


Lascia un commento

Pane Burro & Marmellata

Una striscia quotidiana di riflessione

di Paolo Fileni

La vita con i cani è… meravigliosa!

Quattordici modi per coniugarla dal profondo dell’anima


13 gennaio 2022Piera Alessio (nella foto con la sua cagnolina Nina), torna in questo spazio “Paneburroemarmellata” (glielo cedo sempre con profonda stima, amicizia e rispetto oltre che per il suo grande cuore e la sua grande penna), per raccontarci com’è, dal suo punto di vista, la vita con i cani che lei declina e descrive in svariate sfaccettature. Un argomento solo all’apparenza scontato, che solo chi ha posseduto o possiede un cane può davvero cogliere nella sua essenza. Scrive Piera:

“La vita con i cani è strana. Diventerai, senza che nessuno te lo insegni o ti spieghi come farlo, il capo branco di un cane che sarà pronto a qualunque cosa per te non appena saprà riconoscere il tuo odore e la tua voce.

La vita con i cani è misteriosa. Sarai spiato da un Grande Fratello peloso che non perderà nessun tuo movimento, specialmente quando capirà dove sono la cucina ed il recipiente dei biscotti.

La vita con i cani è crescere. Non puoi farci niente, non puoi fermare il tempo perché quel cucciolo che hai tenuto in braccio crescerà troppo velocemente, per diventare il grande amico che ti vorrà accompagnare ovunque andrai. I cuccioli durano troppo poco.

La vita con i cani è confronto. Avrai sempre uno sguardo con il quale misurarti, affogherai senza poterti salvare nelle profondità inimmaginabili degli occhi di un cane. Dove la gente crede che non ci sia un’anima.

La vita con i cani è sincera. Non avrai bisogno di raccontar loro una bugia o delle storie inventate perché tanto, qualunque cosa tu dica loro, i cani la sanno. Sempre.

La vita con i cani è scomoda. Ti ritroverai una sera d’inverno, con la tramontana che ti graffia il viso ed il gelo che ti arriva alle ossa, a passeggiare da solo con il tuo cane che corre e scodinzola felice, incurante del vento che gli arruffa il pelo e del caldo che avete lasciato in casa.

La vita con i cani è buffa. Parlerai con un essere che non ti potrà mai rispondere e che però ascolterà ogni tua parola, con così tanta attenzione ed interesse che non ritroverai in nessun altro uomo o donna al mondo.

La vita con i cani è ritorno a casa. Nessuno come il tuo cane sarà felice di vederti ogni volta che spunterai dalla porta dalla quale ti ha visto andar via; imparerà i tuoi orari, riconoscerà il tuo passo e sarà lì ad aspettarti, anche quando sarà vecchio e stanco, saltando di gioia come se non ti vedesse da un mese. Anche se sei uscito per comprare il giornale.

La vita con i cani è rinuncia. Perderai, a poco a poco, quella porzione di divano su cui stavi tanto comodo, dove ti godevi il riposo ed il meritato relax dopo giornate faticose e noiose. E la cosa bella sarà che non ti dispiacerà affatto.

La vita con i cani è comunione. Dividerai il tuo ultimo boccone con il tuo cane, perché non potrai resistere al suo sguardo implorante che hai incrociato purtroppo per te mentre stavi cenando.

La vita con i cani è insegnamento. Sono loro che ti mostreranno, semplicemente correndo in un prato o sulla riva del mare, la bellezza di una giornata di sole e l’importanza di stupirsi – ogni volta – davanti alle cose semplici.

La vita con i cani è amore. Quello che proverai ad emulare, che proverai a restituire al tuo cane senza però riuscirci. Ma cimentarti in questa prova sarà una delle tue imprese più entusiasmanti.

La vita con i cani è un viaggio. Nessun sentiero di montagna ti sembrerà lo stesso dopo che lo avrai percorso insieme al tuo cane: ricorderai profumi, odori e colori del bosco che prima non avevi sentito o visto; proprio come succederà per il tratto di vita che farete insieme.

La vita con i cani è una parentesi. Per te è una parte della tua vita, un dolce intervallo fra mille impegni e anni da riempire di cose da fare, un breve cammino insieme ad un cane che tu ben sai, ad un certo punto, si fermerà per lasciarti andare da solo. Invece, per il tuo cane, la tua vita è tutto.

La vita con i cani è meravigliosa“.

di Piera Alessio

© riproduzione riservata


link dell'articolo